AEW: Matt Hardy fa un grande annuncio sulla sua salute a Dynamite *SPOILER*



by   |  LETTURE 3781

AEW: Matt Hardy fa un grande annuncio sulla sua salute a Dynamite *SPOILER*

Dopo aver fatto spaventare a morte familiari, colleghi e fan di tutto il mondo, per colpa della caduta devastante avvenuta nel match contro Sammy Guevara nell'ultimo ppv della All Elite Wrestling, All Out, con l'ex pluri-campione della WWE che era infatti atterrato di testa sul cemento in un volo da una piattaforma elevatrice, che doveva però finire su un tavolo, Matt Hardy è tornato a farsi vedere sui ring della AEW, nell'ultima puntata andata in onda questa notte di Dynamite.

A quanto pare, Hardy è apparso in forma, benchè le sue condizioni di salute non siano ancora ottimali per tornare a calcare i ring di pro-wrestling, con il veterano della disciplina che ha infatti affermato che gli ci vorrà del tempo per tornare al 100% e fino ad allora rimarrà fuori dalle scene per un po'

Matt Hardy si prende un periodo di pausa dai ring AEW

Dopo le pesanti critiche mosse dalla moglie nei confronti di Matt Hardy e nei confronti della compagnia della famiglia Khan, rea di non aver savaguardato la salute del più grande dei fratelli Hardy, Reby Sky è apparsa in prima fila con i figli nell'ultima puntata di Dymanite, mentre il marito Matt faceva il suo discorso sui ring della federazione.
Microfono alla mano, Matt Hardy ci ha tenuto a ringraziare tutti quelli che gli hanno fatto gli auguri di una pronta guarigione e che si sono preoccupati anche un minimo per lui, con il veterano dei ring di WWE, TNA, ROH e AEW, che ha detto che dopo la miriade di test che sta effettuando in questi giorni, è certo che tornerà a calcare i ring della All Elite al 100% nel più breve tempo possibile.

Dopo aver quindi annunciato un periodo di pausa che non sarà il suo pensionamento, Matt Hardy ha anche rivelato che al suo rientro andrà a puntare dritto al titolo mondiale della AEW, al momento in possesso dell'altro ex WWE Jon Moxley, che combatteva con il ring name di Dean Ambrose per i McMahon.
Con l'uscita di scena di Matt Hardy, il pubblico gli ha riservato una vera e propria standing ovation, in segno di massimo rispetto per lo storico wrestler che combatte ormai da decenni sui ring di tutto il mondo.