Ex Superstar della WWE debutta in AEW nella notte *SPOILER*



by   |  LETTURE 2734

Ex Superstar della WWE debutta in AEW nella notte *SPOILER*

Era solo questione di tempo prima che i fan del WWE Universe ed i fan in generale del mondo del pro-wrestling vedessero l'ex Zack Ryder invadere qualche ring di qualche compagnia mondiale, dopo il rilascio avvenuto a metà Aprile, insieme ad altre decine di wrestler e addetti ai lavori della federazione di Stamford.

Ricordiamo infatti che solo qualche mese fa, la WWE era arrivata a dover tagliare diversi dei suoi personaggi anche di punta degli show settimanali per contenere i costi di produzione e i costi del salario dei suoi dipendenti, andando a colpire sia il roster di atleti che la crew della federazione, compresi arbitri, road agent e addetti degli uffici di Stamford.

Zack Ryder approda sui ring di Dynamite della AEW

Dopo i numerosi debutti ad Impact Wrestling da parte di svariate ex Superstar della WWE nella notte di Slammiversary, come EC3, Eric Young, i Good Brothers e Heath Slater, questa settimana è toccato invece a Matt Cardona (vero nome di Zack Ryder), fare il suo debutto sui ring della compagnia della famiglia Khan, che è la reale compagnia numero uno rivale alla WWE, almeno per quanto riguarda gli show del mercoledì sera, con la WWE che manda in onda NXT su USA Network e la AEW che manda in onda Dynamite su TNT, nella stessa fascia oraria.

Dopo il match tenuto dal campione TNT Cody, anch'esso ex WWE, contro Warhorse, (atleta del circuito indipendente americano), i membri del Dark Order sono andati ad attaccare Cody, con il suo avversario che ha tentato in maniera vana di salvare il campione secondario della AEW.
A mettere KO tutti i membri del Dark Order in un salvataggio in extremis, ci ha pensato però proprio Matt Cardona, che ha compiuto così il suo debutto sui ring della AEW, andando a salvare Cody, con la compagnia che è andata però subito in pubblicità.
Per il momento non si sa che tipo di contratto abbia firmato Cardona con la AEW, ma di sicuro la sua clausola di non competizione del suo contratto con la WWE è di certo scaduta, con Cody e Cardona che sono buoni amici da anni e quindi tale relazione potrebbe aver facilitato l'unione tra le due parti in un sodalizio vincente.