Dopo Renee Young in WWE anche Jon Moxley positivo al virus?



by   |  LETTURE 2253

Dopo Renee Young in WWE anche Jon Moxley positivo al virus?

Nelle ultime ore vi abbiamo riportato la notizia che a quanto pare Renee Young sia risultata positiva al test per il COVID, dopo essere stata sottoposta al tampone rinofaringeo dalla WWE, dopo un inizio di focolaio che a quanto pare potrebbe aver coinvolto diversi addetti ai lavori oltre che wrestler intorno ai ring della WWE, con la catena di contagi che a quanto pare sarebbe partita dall'atleta di NXT risultata positiva poco più di una settimana fa e che nel suo percorso recente in WWE aveva fatto anche da pubblico nei tapings della federazione durante le ultime settimane nel main roster.

A quanto pare, come riportato dalla stessa diretta interessata, Renee Young, la bella e giovane commentatrice della federazione dei McMahon, sarebbe risultata positiva al virus che sta mettendo attualmente in ginocchio gli interi Stati Uniti, con un picco di contagi nell'ultima settimana veramente spaventosa.

Renee Young ha infettato anche il marito Jon Moxley?

Al momento, la preoccupazione principale attorno alla Young, sarebbe quella che la ragazza potrebbe aver contagiato la persona a lei più vicina, ovvero l'attuale AEW World Champion Jon Moxley, suo marito, il quale detiene la cintura massima della seconda compagnia più importante d'America da ormai svariate settimane e che qualora dovesse risultare positivo al virus dovrebbe rimanere lontano dalle scene di Dynamite e dei ppv della All Elite per almeno due o tre settimane.
Secondo quanto riportato nelle ultimissime ore dal sito Wrestling Observer, per il quale lavora l'arcinoto Dave Meltzer, Jon Moxley sarebbe risultato al momento negativo la test per il virus, anche se i sintomi e la sua positività potrebbero essere ancora latenti, con i risultati dei test che potrebbero a breve cambiare, ribaltando clamorosamente la situazione.

La prima cosa che il campione della AEW ha fatto, infatti, è stato avvertire la dirigenza della compagnia per la quale lavora, informando della positività della moglie e del fatto che lui abbia avuto dei contatti con lei nelle ultime settimane.

E' quindi probabile che anche Jon Moxley a breve potrà mostrare i primi sintomi della malattia che sta mettendo in ginocchio il mondo intero, con la AEW che nel dubbio ha tenuto lontano dall'azione Jon Moxley già dalla puntata di Dynamite di stanotte.