Due ex WWE sono molto richiesti da due federazioni rivali: i dettagli



by   |  LETTURE 1694

Due ex WWE sono molto richiesti da due federazioni rivali: i dettagli

Con l'emergenza sanitaria, la WWE è stata costretta ad effettuare diversi tagli, sia per quel che riguarda i wrestler sia per gli altri addetti ai lavori. Due lottatori, tagliati quasi a sorpresa, sono Luke Gallows e Karl Anderson.

Qualche giorno fa abbiamo parlato di un possibile ritorno dei due nella NJPW (New Japan Pro Wrestling), ma gira ancora aria di incertezza attorno i due e non si escludono opzioni alternative. In particolare la settimana scorsa Impact Wrestling ha trasmesso uno spot pubblicitario per presentare il suo PPV, Slammiversary, promo che vedeva inseriti diversi ex WWE e tra questi c'erano anche loro due: a dire il vero, nonostante gli ex The OC abbiano già lavorato ad Impact, sono stati pubblicati filmati della loro esperienza in Global Force Wrestling.

Le ultime sul futuro di Luke Gallows e Karl Anderson

Secondo quanto riportato da Dave Meltzer del Wrestling Observer, al momento per la coppia c'è tanto interesse ed in particolare si profila una lotta a due per accappararsi le loro prestazioni da parte della NJPW e di Impact.

Al momento inoltre non si esclude un possibile inserimento nelle trattative della AEW, ferma finora. Ricordiamo che a causa delle diverse clausole firmate con la WWE, i due atleti non possono firmare contratti fino alla metà di Luglio.

Una interessante indiscrezione arriva dagli States: visto che Slammiversary si disputerà pochi giorni dopo le scadenze delle clausole WWE, non si esclude un apparizione nel PPV di Luke Gallows e Karl Anderson. Impossibile invece un ritorno in WWE dei due atleti, ri-firma che invece c'è stata con il wrestler di NXT Drake Maverick.

Situazione differente invece, tra i wrestler rilasciati lo scorso Aprile, per una leggenda della WWE come Kurt Angle: al momento l'ex wrestler ha rifiutato la proposta WWE di tornare a Smackdown come Coach del neo arrivato Matt Riddle, ma ultime indiscrezioni non escludono un possibile ritorno di The Wrestling Machine in federazione visto che è molto apprezzato dall'azienda di Vince McMahon. Proprio per questo motivo il suo rilascio dalla federazione negli scorsi mesi era risultato a dir poco clamoroso.