Linda Hogan è ufficialmente bandita da tutti gli show della AEW: il motivo



by   |  LETTURE 6900

Linda Hogan è ufficialmente bandita da tutti gli show della AEW: il motivo

Nelle ultime ore è nato un dibattito social molto acceso e controverso tra il fondatore della AEW (All Elite Wrestling) Tony Khan e Linda Hogan, ex moglie della leggenda WWE Hulk Hogan. Dopo un tweet "razzista" e con diversi contorni xenofobi dell'ex moglie di Hulk Hogan, Tony Khan ha dichiarato che la donna è bandita ufficialmente da qualsiasi show della sua compagnia.

È ormai risaputo che Tony Khan fa da sempre molta attenzione a ciò che accade nel mondo social e non accetta nessuna forma di razzismo o bigottismo. La situazione in America è davvero molto problematica visto il recente caso George Floyd, problema che ha evidenziato tutto il razzismo ancora presente nella società a stelle e strisce.

Linda Hogan ha pubblicato un tweet dove ha criticato la comunità afroamericana ed in un momento come questo è stata cosparsa di critiche. Per la cronaca aveva dichiarato: "Quando vedo saccheggiare, noto che sono tutte persone afroamericane.

Se davvero loro vogliono essere ascoltati, hanno bisogno prima di essere civilizzati"

Il precedente con Hulk Hogan e il confronto social

C'è già un precedente di razzismo da parte della famiglia Hogan.

Hulk Hogan, leggenda ed Hall of Famer della WWE, qualche anno fa fu accerchiato dalle polemiche per alcuni commenti razzisti sulle persone di colore. In passato anche lui fu attaccato da Khan che dichiarò che Hulk Hogan non era benvenuto nella sua compagnia.

Situazione differente rispetto alla WWE dove Hulk Hogan è stato riaccolto in tempi recenti, dopo che anche a Stamford era stato messo temporaneamente al bando proprio per i motivi sopra menzionati. Ecco il dibattito social con Linda Hogan che si schiera tra l'altro a favore del presidente Usa Donald Trump: