Diversi licenziati dalla WWE verso Impact Wrestling?



by   |  LETTURE 2847

Diversi licenziati dalla WWE verso Impact Wrestling?

Lo scorso 15 aprile la WWE ha annunciato una lunghissima lista di wrestler che la federazione di Stamford ha deciso di licenziare come reazione all'emergenza dovuta alla pandemia. Atleti di spicco come Rusev, Zack Ryder, Luke Gallows, Karl Anderson e Eric Rowan e leggende come Kurt Angle hanno abbandonato la compagnia in una delle giornate più critiche della sua storia.

Molti fan hanno immediatamente ipotizzato che molti di questi wrestler avrebbero presto potuto debuttare in AEW, ma c'è un'altra federazione che sembrerebbe pronta ad assumere alcuni di questi atleti: si tratta di Impact Wrestling, che questa notte ha stuzzicato i suoi fan con un video misterioso.

Dalla WWE a Impact Wrestling: destinazione Slammiversary

Durante la settimanale puntata di Impact è andato in onda un promo per pubblicizzare il prossimo PPV dell'ex TNA, nonnché uno dei più importanti della storia della federazione, Slammiversary.

La vignetta ha ricordato molto i famosi promo dell'hacker di SmackDown e raffigura un giornalista in televisione che parla dei molti licenziamenti che la WWE ha dovuto annunciare ad aprile, augurandogli successo per i propri impegni futuri, con una chiara citazione agli annunci della WWE.

Successivamente si possono vedere delle veloci immagini di alcuni degli atleti coinvolti, tutti già con un passato ad Impact Wrestling.

Nello specifico si possono riconoscere Eric Young, Luke Gallows, Karl Anderson, Curt Hawkins, EC3, Mike e Maria Kanellis e Drake Maverick; alcuni hanno ipotizzato anche un arrivo di Rusev per la presenza di una bandiera della Bulgaria, come mostrato nell'immagine di seguito.

Ricordiamo che la clausola di non competizione imposta dalla WWE dopo il rilascio terminerà il 15 luglio per questi atleti, esattamente tre giorni prima di Slammiversary.