Ryback: "È impossibile fidarsi di uno come Vince McMahon"



by   |  LETTURE 2606

Ryback: "È impossibile fidarsi di uno come Vince McMahon"

Negli anni successivi al suo addio alla WWE, Ryback non ha mancato di inviare frecciatine più o meno velate nei confronti della federazione in cui ha militato tra il 2010 e il 2016. L’ex campione Intercontinentale non ha mai nascosto di non gradire alcuni atteggiamenti di Vince McMahon, che ha recentemente deciso di licenziare numerosi talenti e produttori per fronteggiare la crisi legata alla pandemia.

“Molte persone che conosco non sono per niente contente del modo in cui Vince sta gestendo gli affari in questo momento. Questo virus sta cambiando le cose in maniera drastica. Una volta che inizi a mentire alle persone, diventa sempre più complicato fidarsi di te” – ha spiegato Ryback, che fa riferimento alla dichiarazione di fallimento della XFL.

Nonostante Vince avesse sostenuto che WWE e XFL fossero separate, la dichiarazione ha confermato invece che la compagnia di Stamford deteneva il 23,5% delle relative azioni. A dispetto delle perplessità, AEW ha scelto di mantenere ‘Double or Nothing’ per il 23 maggio.

“Bisogna considerare che se le cose peggioreranno, l’evento verrà annullato. Lo stanno pubblicizzando nella speranza che tutto migliori. Se le cose non dovessero andare per il meglio, spero che abbiano la forza di cancellarlo.

Non capisco perché il wrestling non si stia uniformando alle linee guida dettate per tutti gli altri settori” – ha concluso.