In arrivo il sequel di The Wrestler? La rivelazione di una star della WWE



by   |  LETTURE 2020

In arrivo il sequel di The Wrestler? La rivelazione di una star della WWE

"The Wrestler", pellicola del 2008 diretta da Darren Aronofsky e con protagonista Mickey Rourke, ha avuto il pregio di raccontare in maniera esplicita i vizi e le virtù del mondo dello sport-entertainment più noto al mondo, soprattutto per quanto riguarda il panorama indipendente.

Il film ha riscosso talmente tanto successo da vincere il Leone d'Oro al 65 Festival di Venezia, 2 Golden Globe, e ricevere la candidatura a 2 premi Oscar. Tutti coloro che lo hanno visto sanno benissimo che, nonostante la scelta del regista di inserire un finale "ambiguo", la storia di Randy "The Ram" Robinson può dirsi conclusa, ma a quanto pare in quel di Hollywood starebbero pensando di realizzare un sequel.

L'indiscrezione è arrivata dall'ex Women's Champion Natalya che, in occasione dell'ultima puntata di Total Divas, ha così dichiarato: "Ieri Bret ha ricevuto una chiamata da questo tizio per chiedergli di essere in un film che stanno girando, mi pare si chiami The Wrestler 2.

Non lo conoscevo fino a quando non ho cercato il suo nome su Google e ho visto che si trattava di Jason Momoa. Ho parlato con lui questa mattina e mi ha chiesto se volessi recitare con lui nel film e interpretare la parte della sua ex fiamma.

Vuole che io abbia un match nella pellicola e che cerchi un'avversaria di livello per la parte". Al momento non sappiamo se si tratti di una semplice trovata pubblicitaria da parte della WWE o se davvero qualcosa stia bollendo in pentola, quindi vi invitiamo a prendere questo rumor con le pinze.

D'altronde il regista è sempre stato restio a realizzare un sequel e Jason Momoa sembrerebbe essere impegnato con altri progetti, ma nel magico mondo di Hollywood mai dire mai. E sempre per restare in tema WWE al cinema, vi ricordiamo che Chris Hemsworth, noto per il ruolo di Thor nel Marvel Cinematic Universe, vestirà i panni di Hulk Hogan in un biopic diretto da Todd Philips, regista di Joker.