Cody: "All'inizio tutti hanno bocciato la mia idea della AEW"


by   |  LETTURE 1437
Cody: "All'inizio tutti hanno bocciato la mia idea della AEW"

Cody è stato recentemente intervistato da Rich Elsen, con cui ha parlato della nascita della AEW e di Tony Khan, il proprietario. Il co-fondatore della federazione ha detto che in molti all'inizio non hanno creduto all'idea della creazione di una compagnia di wrestling.

Ma che invece l'unico a credere in lui è stato Tony Khan, che pensava che quella idea fosse geniale. Ma tutto questo solamente quando lui, Kennny Omega e gli Young Bucks diventarono dei free agent. Ecco le sue parole: "In molti mi dissero, all'inizio, di scartare l'idea.

Quella che più andò vicina a convincermi di cambiare idea fu mia madre, era terrorizzata. Quando facciamo sold-out, voglio che lei ci sia, così può vederlo e le posso dire: te l'ho avevo detto!"

Inoltre Cody ha parlato di Tony Khan, e più precisamente dei consigli che ha dato al proprietario della compagnia, in particolare su quali lottatori prendere: "Con lui mi piace parlare molto, perché lui ha una grande idea del wrestling.

Ha una buona visione di quello che la disciplina potrebbe diventare in futuro" Ricordiamo che da quando l'ex Stardust ha lasciato la WWE, ha vinto IWGP United States Championship e il ROH World Heawyweight Championship.

Inoltre a Full Gear, prossimo ppv della federazione di Jacksonville che si terrà il 9 novembre dalla Royal Farms Arena di Baltimore, andrà contro Chris Jericho per il titolo mondiale AEW.