Chris Jericho: prima reazione ufficiale dopo il furto dell'AEW Championship


by   |  LETTURE 678
Chris Jericho: prima reazione ufficiale dopo il furto dell'AEW Championship

Una disavventura decisamente singolare ha colpito Chris Jericho nelle ultime ore: Y2J si è infatti visto derubato del titolo di AEW Champion, che aveva conquistato appena sabato scorso a Chicago, sul ring di All Out.

E in queste ore è anche circolata l'immagine della sua denuncia, regolarmente presentata alle forze dell'ordine di Tallahassee (in Florida). E nel frattempo è arrivato anche il commento ufficiale del campione canadese, in uno strano filmato diffuso dalla stessa AEW in cui Chris Jericho di fatto effettua un promo, dalla piscina di un hotel mentre è a mollo con tanto di sciarpa.

"Buondì, sono il campione della AEW, Chris Jericho - sono state le parole del campione -. Sfortunatamente, meno di 24 ore dopo essere diventato il primo campione AEW, con il sangue che mi scorreva sulla faccia dopo uno dei match più difficili della mia vita, alcuni furfanti di bassa lega hanno commesso il furto perfetto e mi hanno derubato del titolo AEW.

Ora mentre me ne sto seduto qui, pronto a concedermi un po' di bollicine, sto solo immaginando cosa farei a quel figlio di buona donna se fosse qui proprio ora. Di conseguenza, ho dato il via a un'indagine in tutto il mondo, utilizzando i migliori investigatori del Pianeta per scoprire chi ha commesso questo crimine.

E fidatevi di me, del campione AEW: prometto di ritrovare e restituire prestigio al titolo AEW. Ancora una volta vi darò un nuovo motivo per darmi i ringraziamenti che merito. Prego" Ecco qui il filmato in questione, come postato sui social dalla AEW: