Goldust ha siglato un accordo a vita con la AEW: sarà wrestler o coach?


by   |  LETTURE 914
Goldust ha siglato un accordo a vita con la AEW: sarà wrestler o coach?

Nella giornata di ieri una delle superstar più bizzarre della storia del wrestling, Goldust, ha prolungato il suo contratto con la Federazione AEW. Dustin Patrick Runnels, meglio conosciuto come Goldust, ha deciso di legarsi, praticamente, a vita alla Federazione del fratello, Cody Rhodes.

Continuerà a sopravvivere, quindi, la dinastia Rhodes, infatti Dustin e Cody sono i figli del mitico e rimpianto Dusty Rhodes, un vero pioniere del pro wrestling. Questo il comunicato ufficiale rilasciato dalla AEW: "La AEW è orgogliosa di poter annunciare di aver siglato un contratto con l'atleta di fama mondiale Dustin Rhodes (Goldust) con una proroga dell'accordo pluriennale.

Dustin continuerà a lottare ai massimi livelli nel 2019 portando avanti la sua straordinaria carriera sul ring. Si unirà anche allo staff tecnico dell'AEW come allenatore promozionale e organizzatore di incontri, mettendo a disposizione di tutti la sua immensa esperienza"

Il primogenito della famiglia Rhodes è un classe 1966 ed il suo debutto è datato 1988, ultimamente aveva lasciato gli appassionati di wrestling a bocca aperta dopo il suo emozionante e insanguinato match contro il fratello, nonché vicepresidente della AEW, Cody a Double or Nothing e, nonostante, la sconfitta, Goldust aveva dimostrato una forma ed una tenuta fisica invidiabili per un ultra cinquantenne.

Di seguito le parole del proprietario Tony Khan: "Dustin Rhodes ha avuto una carriera incredibile nel wrestling che ha attraversato i decenni. Il suo fantastico viaggio non è ancora terminato e lo ha portato in AEW.

Ha condiviso con tutti noi la sua saggezza e ha lavorato duramente per questa federazione emergente. Il suo incontro al debutto contro suo fratello Cody è stato tra i più emozionanti ed acclamati degli ultimi anni.

Dustin ed io avevamo già concordato dopo Fight for the Fallen che lui continuasse a lavorare con noi, sia sul ring sia nel backstage"