Young Bucks: "Una guerra degli ascolti con la WWE? Fatevi sotto"



by   |  LETTURE 571

Young Bucks: "Una guerra degli ascolti con la WWE? Fatevi sotto"

Si parla ormai da mesi di una guerra degli ascolti del mercoledì sera tra WWE e AEW e, stando alle ultime indiscrezioni, il tutto potrebbe presto diventare realtà. A quanto pare Vince McMahon ha deciso il passaggio di NXT su Usa Network, rivoluzionando così il palinsesto televisivo e facendo infuriare i dirigenti della FOX, e l'annuncio dovrebbe essere fatto questa sera nel corso della puntata di Raw di stanotte.

Il boss della WWE ha iniziato a prendere seriamente la risonanza mediatica ottenuta dalla AEW e non vuole assolutamente che lo show televisivo in onda su TNT a partire da ottobre possa avere la meglio. Per questo motivo Vince potrebbe essere maggiormente coinvolto nelle decisioni dello show giallo e non lasciare il pieno controllo creativo a Triple H, come invece avvenuto in questi anni.

E già in passato aveva lanciato una frecciatina alla Compagnia rivale, definendoli semplicemente "sangue e budella". Gli Young Bucks, presidenti esecutivi della AEW, hanno ascoltato le voci di una potenziale "wednesday night war" e hanno commentato su Twitter con una dichiarazione eloquente: "Fatevi sotto".

Non ci resta che attendere l'evolversi di questa intrigante faccenda, ma una cosa rimane certa: a beneficiare di tutto saranno i fan, che potranno godersi una stagione autunnale all'insegna del grande wrestling. D'altronde l'ultima volta in cui abbiamo assistito a una guerra per gli ascolti, WWE e WCW hanno messo in piedi storyline memorabili, regalandoci alcuni dei nomi più celebri di questo business come Goldberg, Sting.

The Rock e "Stone Cold" Steve Austin.