Ufficiale: Alessio Di Chirico affronterà Roman Dolidze il 5 Giugno



by   |  LETTURE 499

Ufficiale: Alessio Di Chirico affronterà Roman Dolidze il 5 Giugno

A rendere la notizia Ufficiale nella serata di ieri è stata direttamente la UFC con un post su facebook, il 5 Giugno Manzo tornerà nel ring dopo esattamente 5 mesi, quando con un head kick chirurgico sorprese l'avversario Joaquin Buckley.

Chi è Roman Dolidze?

Roman è un fighter nato in Georgia che si allena in Ukraina, dove ha potuto studiare Ju-Jitsu è grappling in giovane età. Dolidze è uno dei medi più grossi della divisione, basti pensare che debuttò da professionista in Ukraina come peso massimo!

Sarà molto più grande di Alessio nel giorno del match e questo sotto l'aspetto del wrestling potrebbe essere un grosso problema. Ma Dolidze non è solo un wrestler, Roman ha un record di 8 vittorie ed una sconfitta e quattro di queste vittorie sono venute per KO, questo va a dimostrare che anche il suo striking è molto buono, e la sua altezza di 193 cm di certo lo aiuterà.

Come si è arrivati a questo incontro?

Purtroppo credo che la UFC non punti ancora troppo su Manzo, il suo ultimo match con Buckley era palesemente un dentro/fuori, dato che era il suo ultimo incontro da contratto, tentarono di mandarlo al macello contro una rising star della compagnia, sperando che lo potesse lanciare, ma non andò cosi.

Knockout nella prima ripresa per il nostro Manzo che poi non le ha mandate a dire. Anche nel backstage ha avuto uno scontro con Dana White che voleva complimentarsi, ma Alessio, offeso dal trattamento della UFC lo ha mandato via.

Questo match-up è una punizione? Possibile, di certo non hanno cercato l'avversario più abbordabile per il nostro manzo, Dolidze è gigantesco e dubito che un unranked fighter voglia affrontarlo.

Come può Alessio portarsi a casa il match?

Il nostro Di Chirico deve fare ciò che sa fare al meglio, cioè controllare il "tempo" del match, gestire le distanze, non sbagliare nulla, ed Alessio sbaglia davvero poco.

Manzo ha dimostrato che ha il colpo da KO, può trovarlo con chiunque, deve solo riuscire ad arginare una probabile partenza sprint dell'avversario ed i tentativi di takedown che potrebbero arrivare da parte di Dolidze.

Per il resto, lo striking di Alessio è davvero ottimo, può seriamente portarsi a casa il match facendo saltare un altra volta il banco da sfavorito. FORZA MANZO.