UFC: Miesha Tate is back



by   |  LETTURE 4218

UFC: Miesha Tate is back

Nella notte Americana Miesha Tate ha annunciato il suo ritorno in UFC. Dopo oltre quattro anni di inattività l'ex campionessa pesi gallo Strikeforce e UFC annuncia il suo ritorno per la card del 17 Luglio, dove affronterà Marion Reneau.

A riportare la notizia con il seguente tweet è stato Brett Okamoto di ESPN.

Miesha non combatte esattamente dal 12 Novembre 2016 dove venne sconfitta da Raquel pennington via decisione unanime, nella stessa card dove Conor Mcgregor vinse il titolo dei pesi leggeri contro Eddie Alvarez.

Ricordiamo di Miesha Tate sopratutto la stagione dell'Ultimate Fighter dove è stata Coach contro il team di Ronda Rousey, con le due che ebbero una delle rivalità più accese della storia delle MMA.

Entrambi i match furono titiolati, il primo in Strikeforce ed il secondo in UFC, entrambi vinti da Ronda per submission via armbar. Miesha riusci' a rinascere da queste sconfitte con una win streak di ben quattro match prima di affrontare Holly Holm nella card di Mcgregor vs Diaz 1, ed aggiudicarsi il titolo femminile UFC, perso poco dopo contro l'attuale campionessa, Amanda Nunes.

Cosa possiamo aspettarci da Miesha Tate ed il suo ritorno?

Difficile da dire, le sue ultime due apparizioni non furono molto buone, sembrava che i suoi giorni migliori fossero alle spalle, poco dopo l'annuncio del suo ritorno Miesha stessa ha twittato le seguenti parole.

"so di avere lo stile per battere Amanda Nunes" Miesha certamente è una fighter fantastica, un eccellenza assoluta con un probabile futuro da Hall of famer.

Ma il percorso per raggiungere Amanda non sarà cosi facile, e battere la stessa Nunes sembra una task impossibile per chiunque. Nell'arco di questi quattro anni chi la segue sui social ha potuto vedere che non ha mai smesso di allenarsi, probabilmente non ha mai smesso di migliorare, ma basterà? Il livello della divisione femminile UFC è più alto di quattro anni fa, la campionessa sembra invincibile...ma tutti i fan di vecchia data saranno dalla parte di Miesha, sperando in un ritorno sfolgorante che la porti ad una nuova vittoria titolata in perfetto stile americano.