Preview UFC Fight Night: Edwards vs Muhammad



by   |  LETTURE 720

Preview UFC Fight Night: Edwards vs Muhammad

La carovana di Dana White si ferma nuovamente a Las Vegas, dopo l'incredibile card numerata della scorsa settimana, è il momento di una Fight Night dai toni molto meno accentuati ma comunque prestigiosa. Andiamo ad analizzarla.

Middleweight Match: Eryk Anders vs Darren Stewart

Stewart è un fighter pericoloso in tutte le fasi del match, capace di chiudere il match sia per sottomissione che per TKO/KO, viene da una sconfitta ai giudici contro il lanciatissimo Kevin Holland ed una performance of the night contro l'ottimo Pitolo dove ha dimostrato di che pasta è fatto.

Mentre per Anders che a parer mio fino ad oggi ha avuto dei match-up durissimi che sono andati ad intaccare severamente il suo record si prospetta un match tutto fondato sullo striking e la ricerca del KO.

Flyweight Match: Manel Kape vs Matheus Nicolau

Partiamo da Manel "Starboy" Kape.

Il prodigio figlio della contender series di Dana White viene da una sconfitta ai giudici contro il fortissimi Pantoja, ma è una sconfitta che non ha stoppato l'hype intorno al suo nome, questo Sabato potrà riscattarsi contro un avversario leggermente più agevole.

Magari con un KO? probabile... Mentre Nicolau è al debutto nella Ultimate Fighting Championship, viene dalla Jackson Wink, palestra dove si allenano atleti del calibro di Jon Jones, Holly Holm e molti altri...il fighter brasiliano probabilmente proverà a portare il match a terra vista la grande forza nello striking dell'avversario, ma lo aspetta un compito molto duro.

Bantamweight Match: Jonathan Martinez vs Davey Grant

Jonathan Martinez sembra davvero lanciato, ma sfortunatamente per lui in una delle categorie probabilmente più difficili di tutta la UFC. Viene da due vittorie con l'ultima delle due arrivata contro un veterano del calibro di Almeida in un match totalmente dominato.

E' favoritissimo in questo match contro l'Inglese che nonostante anche esso venga da due vittorie, a livello di prestigio e di fattura non hanno assolutamente lo stesso sapore. Sono due fighter davvero opposti, il classico striker vs grappler...staremo a vedere chi la spunterà.

Featherweight Match: Dan Ige vs Gavin Tucker

Dan Ige era ai bordi della top 5 prima dello stop subito da Calvin Kattar, una sconfitta che ha deragliato i suoi sogni di una title shot nel 2021, con questo match cercherà di rimettersi in carreggiata contro un avversario di lignaggio certamente inferiore a quello di Kattar ma comunque spinoso.

Gavin Tucker è ai bordi della top 15 e con una vittoria su Dan Ige si proietterebbe direttamente nella top 10! Entrambi potrebbero cercare il takedown, sopratutto per quanto riguarda Ige che nel suo ultimo match è stato esposto da Kattar come uno striker non perfetto.

LightHeavyweight Match: Misha Cirkunov vs Ryan Spann

Misha è ormai quasi un veterano della federazione di Dana White, viene da una vittoria altisonante contro Jimmy Crute per sottomissione e sogna un approdo nella top 10.

Ryan Spann invece è leggermente più indietro nel ranking, ma con una vittoria potrebbe avvicinarsi alla top 10. Entrambi i fighter amano lottare a terra, il grappling è il loro mondo, potremmo assistere ad un match davvero super tecnico con i due che cercheranno in ogni modo la finalizzazione per sottomissione per poter scalare il ranking.

Welterweight Match: Leon Edwards vs Belal Muhammad

I Media americani stanno gia facendo il funerale mediatico a Belal. Il match non doveva essere questo, al suo posto doveva esserci Khamzat Chimaev, alla quale tra l'altro auguriamo il meglio per la sua guarigione dal covid-19 che sembra più dura del previsto.

Belal è davvero spacciato? Io non credo, non è il momento dei pronostici, ma Muhammad è un grandissimo striker con delle ottimi capacità di grappling ed un cardio che sembra per ora infinito. Leon viene da oltre 400 giorni di stop, sarà arruginito? Dura da prevedere, ma Leon è un campione incredibile, che punta chiaramente al titolo Mondiale detenuto da Kamaru Usman e Muhammad deve essere per lui solo un altro ostacolo da superare per raggiungere la vetta assoluta.