Rilasciati Alistair Overeem e Junior Dos Santos



by   |  LETTURE 2531

Rilasciati Alistair Overeem e Junior Dos Santos

Nella notte Americana è stato riportato da Brett Okamoto, via ESPN che Alistair Overeem e Junior Dos Santos sono stati rilasciati dalla UFC

Il brasiliano Junior Dos Santos veniva da quattro sconfitte consecutive, rispettivamente con Francis Ngannous,Curtis Blaydes,Jairzinho Rozenstruik e Ciryl Gane.

Il rilascio dell´Ex UFC Heavyweight Champion era nell´aria vista la striscia di sconfitte e l´età ormai avanzata.

Quale futuro per Overeem e Dos Santos?

Per il buon Cigano non si vedono neanche troppe possibilità di un futuro in altre federazioni vista appunto l'età e l'entità delle prestazioni offerte che erano ben lontane dai fasti della storica trilogia con Cain Velasquez per il titolo mondiale e alle sanguinose battaglie con fighter del calibro di Mark Hunt, lo stesso Overeem e l'attuale campione del mondo Stipe Miocic.

Mentre il discorso nel caso di Overeem è un po' diverso dato che veniva da quattro vittorie negli ultimi sei incontri e prima della sconfitta di due settimane fa con il russo Volkov sembrava addirittura lanciato verso una ultima chance titolata.

Per l´olandese nonostante l'età comunque avanzata ed una mascella abbastanza usurata potrebbero aprirsi comunque le porte per un ingresso in una federazione minore come Bellator o ONE FC per un ultimo stint.

Lo status di Demolition Man è ancora molto valido, ed una vera e propria leggenda come lui, prima nel pride, poi nella kick boxing per poi terminare in Strikeforce e UFC merita assolutamente un ultima occasione anche in memoria degli incredibili match con Fabricio Werdum e l'ex WWE Champion Brock Lesnar che ricordiamo fu sconfitto sonoramente dall'olandese.

Molti fan sono rimasti delusi da questi rilasci visto che i due hanno reso la divisione dei pesi massimi quella che è oggi, ed ormai ci si trova di fronte all´inizio di un vero e proprio cambio della guardia all´interno della categoria visto che è quella con la età media più alta. Non resta che sperare che le nuove leve come Ciryl Gane siano all'altezza di rimpiazzare questi due giganti.