Intervista al campione della British Wrestling Revolution, Scotty Rawk

Il campione massimo della BWR si unisce ai microfoni del Pro Wrestling Culture per concedere un intervista esclusiva al nostro sito.

by Aldo Fiadone
SHARE
Intervista al campione della British Wrestling Revolution, Scotty Rawk
© Scotty Rawk on Facebook / Fair Use

Siamo a mercoledì 20 marzo, la primavera è sempre più vicina e il Pro Wrestling Culture podcast sceglie di tornare in onda per regalare ai suoi ascoltatori un intervista del tutto esclusiva al grande pubblico.

Ai microfoni del radio show disponibile su WorldWrestling.it, Open Wrestling TV, GenerationSport.it, Spreaker, Spotify, GS Radio si è unito il campione massimo della British Wrestling Revolution, Scotty Rawk. Lo scorso 9 marzo nello show della Milan Wrestling Federation, Occasione d'Oro, abbiamo visto un opener decisamente sensazionale dove proprio Scotty è riuscito a difendere con successo la sua cintura contro AB Knight.
Tale vittoria, arrivata anche attraverso un incomprensione tra AB e il suo tag team partner Max Peach
(complimenti al caro Max per essersi ritagliato uno spazio di tutto rispetto nel modo indipendente del wrestling a livello internazionale, specifichiamo che Peach è noto in wXw con il ring name di Massimo Pesca).

Fortune a parte, Rawk ha mostrato una buona dose di talento anche al pubblico italiano e ora si unisce al PWC per ripercorrere questo passo del debutto lottato a Milano, ma anche del suo percorso e della sua carriera, ogni singolo sviluppo e ovviamente il futuro con tutte le aspettative di un giovane umile e tanto differente da tanti altri presenti nel business.

Restate sintonizzati con gli account social del Pro Wrestling Culture dove verranno rese note importanti novità, la carne al fuoco aumenta, la "Road to WrestleMania" prosegue e con essa la tanta voglia dei fan di seguire ogni singolo passo verso lo show più importante dell'anno.

Il prossimo appuntamento in LIVE del PWC è previsto per lunedì 25 marzo alle ore 21:00 sui canali Twitch/YouTube di Open Wrestling TV con una bella sorpresa, non mancate.

SHARE