Un'esperienza chiamata Milan Wrestling Federation

Il nostro staff presente ieri nel primo show del 2024 targato MWF con approfondimento e intervista speciale del Pro Wrestling Culture.

by Aldo Fiadone
SHARE
Un'esperienza chiamata Milan Wrestling Federation
© Pro Wrestling Culture on Instagram / Fair Use

Lo scorso sabato la Milan Wrestling Federation è tornata in scena con il suo primo evento del 2024 attraverso Occasione d'Oro. Il palazzetto sportivo di Pero (MI) si è quindi gremito di fan (per l'occasione cifre che vanno dalle 500 unità in su) per godersi uno spettacolo unico come solo i grandi eventi sanno fare.
L'esperienza è stata di per se positiva e tanto apprezzata dalla gente presente, specie da chi vi scrive consapevole di aver effettuato una lunga e intensa maratona date le circostanze geografiche.

Noi di WorldWrestling.it attraverso il nostro staffer Aldo Fiadone, abbiamo presenziato sfruttando quindi l'occasione di goderci tutto questo dal vivo. Dopo i plausi fatti alla SIW con Giorno del Giudizio, sembra doveroso replicare anche per la MWF, altra realtà che ha tra le mani la possibilità di arricchire, consolidare e perfezionare il movimento italiano sempre più sotto i riflettori nel resto d'Europa.

Occasione d'Oro dimostra le buone volontà, la grande passione e le ottime capacità di un intero roster e un invidiabile staff, complimenti a loro e ora sotto con i risultati. L'evento si è aperto con in palio il Titolo BWR in cui Scotty Rawk (c) ha sconfitto AB Knight, a seguire un Tag Team Match con Pasquale O’Malamente e Didó che hanno sconfitto Sam Della Valle e Vito Brambilla; terza contesa con Chiara Montessori vincitrice su Miss Monica e quarto match che va a chiudere la prima parte con uno Street Fight Match per i Titoli di Coppia MWF: i Brutal Strike (c) hanno sconfitto Sigma e Brain e mantenuto le cinture.
La seconda parte si è aperta con un Triple Threat Match: Conte McStevenson vincitore di rapina su Ricky Eagle e Yuval Goldshmit; poi Gabriel Grip ha sconfitto Fabio Ferrari in una contesa tanto calda e sentita dai fan presenti.
Occasione d’Oro Match: Steve McKee e Entertrainer hanno superato Andres Diamond e Mariosoft, doppio vincitore che rende quindi entrambi prossimi contendenti alla cintura massima.
Match Singolo per il Titolo Italiano (presentato nella sua nuova bellissima estetica): Matt Disaster ha sconfitto Jay Kronos (c) divenendo il nuovo campione e nel post match ha lanciato la prossima sfida, 11 maggio, prossimo show MWF con main event Matt Disaster in difesa della cintura contro i vecchi fratelli dei Rebel Souls, Kronos, Mckee ed Entertrainer.

Con il Pro Wrestling Culture di Aldo abbiamo inoltre approfondito il tema MWF anche nella forma radiofonica grazie all'intervista esclusiva a Yuval Goldshmit.

SHARE