SWF: Ritorna lo spettacolo virtuale



by ALAN MACK

SWF: Ritorna lo spettacolo virtuale
© Twitch Open Wrestling TV / Fair Use

Dopo un anno dall'annuncio della chiusura, la SWF ritorna per presentare un evento tributo dello show che, ogni settimana, ha portato un'alternativa virtuale alla nostra già amata disciplina. Ricordate cosa sono le e-fed, no? Ognuno dà una definizione diversa, ma a noi piace questa: è il sogno di diventare wrestler per chi può solo sognare. L'obbiettivo di Hollow era proprio quello: regalare un sogno. Nel corso delle settimane di costruzione, i membri di Open Wrestling TV si sono divertiti nel lanciarsi frecciatine, creando un vero ambiente da backstage in un semplice gruppo Whatsapp. Alcuni incontri nella card, infatti, riportano alcune faide (sempre in chiave kayfabe) che i conduttori del canale Twitch portano anche sui loro programmi, come il primo incontro che apre la serata. Il nostro caro e amato Daniele Donzì, aka The Chairman, affronta Matteo Iadarola per mantenere la poltrona e per cacciare definitivamente Iadarola dal canale.

Un'altro incontro che riporta una faida storica del canale è il Tag Team Match che vede coinvolti il Team Blueprint contro il Team Big Red Machine, i conduttori dei canali che parlano, rispettivamente, di SmackDown e Raw. Anche se è uno show di tributo, ci sono stati due debutti. Morris Knight, Hall of Famer della Italian Virtual Wrestling Entertainment e Jack, creatore della Universal Pro Wrestling. C'è anche il ritorno di uno dei personaggi più amati del canale, il nostro Gabbo Mars, nelle vesti di The Nightmare, il suo alter ego oscuro che vuole omaggiare il compianto Bray Wyatt. Il Main Event vede coinvolti i membri del Wrestling Times in un incontro che hanno sempre voluto fare, ma che non hanno mai avuto possibilità di mettere in scena. 

E' davvero finita qui? No! Hollow tornerà ancora e lo farà in grande stile! Inoltre, le iscrizioni...sono aperte!