Un fenomeno mondiale - Wrestling Times Podcast



by ALAN MACK

Un fenomeno mondiale - Wrestling Times Podcast
© Wrestling Times Podcast YouTube / Fair Use

C'era chi diceva che la vendita della WWE, annunciata ad inizio anno, avrebbe rappresentato un danno per la federazione. In molti davano già per spacciata la federazione di Stanford, urlando al fallimento. Eppure, ecco che la WWE presenta ormai un calendario di Premium Live Events molto ricco che non si svolgeranno nelle solite zone americane o arabe. Bensì, si stanno espandendo a dismisura e mai come nel 2024 avremo tanti eventi oltreoceano, per di più eventi vicini a casa nostra. Altro che fallimento, questa è un'espansione globale senza pari, che non ha alcun eguale. Certo, negli anni d'oro della WWE spesso si sono svolti eventi oltreoceano, ci sono tanti Live Events che si svolgono in tutte le zone del mondo. Ma mai come nel 2024 avremo così tanti eventi premium che si svolgono su suolo straniero per la WWE. 

Elimination Chamber nel 2024 si svolgerà in Australia, segnando un ritorno nella terra dei canguri da Super Showdown 2018 (a detta nostra, un autentico disastro di evento...). Backlash sarà il primo Premium Live Event a svolgersi in Francia il prossimo 4 Maggio. Con Bash in Berlin, la WWE tornerà in Germania il 31 Agosto (non il 24 come detto nel podcast, ci scusiamo per l'errore). Per concludere, ci sono anche i due eventi annuali in Arabia Saudita. Se c'era chi pensava che la WWE sarebbe fallita, dovrà ricredersi.

WrestleMania in Europa: un futuro possibile? 

Questo ci porta a pensare che l'ipotesi WrestleMania in Europa (stando alle parole di John Cena a Money in the Bank, nello specifico la possibilità di svolgere lo Showcase of Immortals a Londra) non è del tutto da escludere, anche se molti scettici lo hanno già fatto già da dopo l'evento dell'omonimo Ladder Match. Ne abbiamo discusso nel nostro podcast (in una versione redux di 30 minuti circa) e siamo ansiosi di scoprire la vostra opinione in merito!

Seguite Wrestling Times, il podcast fondato, curato e condotto dal Team Evolution: Alan Mack, Frank Mark e Alex Mercury! 

Buona visione!

Crown Jewel