La coppa del mondo di wrestling (WWE 2K22 - Wrestling Gaming Center)



by   |  LETTURE 1010

La coppa del mondo di wrestling (WWE 2K22 - Wrestling Gaming Center)

Realizzare un mondiale nel wrestling sembra essere un'impresa. Sarà per mancanza di occasioni, mancanza di idee, soldi o per il poco interessa? Fatto sta che la WWE, in due tentativi, abbia regalato più un contentino anziché regalare l'emozione di vivere un mondiale appieno come quelli nel calcio. Senza contare la quantità di soldi che si è intascata tra l'Arabia e il marketing per Fox. Per questo motivo, noi del Team Evolution (Alan Mack, The Big Man e Alex Mercury) abbiamo realizzato un mondiale sul wrestling, simulandolo su WWE 2k22, nel tentativo di regalare quell'emozione e l'intrattenimento che ci aspettiamo nel vedere una coppa del mondo (di qualsiasi sport).

Il gioco offre una vasta quantità di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. Questo ci ha reso molto semplice la scelta degli atleti che andrebbero a rappresentare la propria nazione. Molti, infatti, non avrebbero nemmeno bisogno di una qualificazione, dato che sono gli unici, in WWE, provenienti da determinate nazioni (tipo Ali per il Pakistan, Azeez per la Polonia ecc). Altra fortuna è che, molti atleti come Cesaro, siano ancora presenti nonostante i vari licenziamenti, potendo inserire più nazioni in questa World Cup. Per l'anno prossimo, bisognerà trovare una nuova soluzione. Per altre nazioni, quali Giappone, Inghilterra, Canada, Messico, Irlanda, Samoa e, sopratutto, Stati Uniti, è richiesta una scelta, in quanto ci sono più atleti provenienti dai sudetti paesi nel roster. Quindi, per risolvere, abbiamo optato per degli incontri di qualificazione, in una serie di 3 eventi, con i primi 2 da 3 match l'uno e, l'ultimo, un Royal Rumble Match per decretare il rappresentante degli Stati Uniti d'America.

In questa prima puntata, Ci sarà un Triple Threat per il Giappone tra Shinsuke Nakamura, Akira Tozawa e Kushida. A seguire, un Fatal-4 Way per l'Inghilterra tra Trent Seven, Tyler Bate, Pete Dunne e Danny Burch. Infine, un Fatal-4 Elimination Match per il Messico tra Rey Mysterio, Kalisto, Santos Escobar e Dominik Mysterio. The Big Man e Alex Mercury daranno la propria opinione prima e dopo gli incontri, mentre Alan Mack si dedicherà al commento dei match.

Un grandissimo ringraziamento va al collega Massy Hawk, che si è dedicato alla realizzazione dell'arena, curandone ogni dettaglio.

Buona visione!