Bray Wyatt a processo: gran ritorno o rischio flop? Il Tribunale (con MaxIsAwesome92)



by   |  LETTURE 1468

Bray Wyatt a processo: gran ritorno o rischio flop? Il Tribunale (con MaxIsAwesome92)

Ma alla fine dei conti il ritorno di Bray Wyatt sta funzionando o la grande attesa dei fan per ora non è stata ripagata dai fatti? Una domanda che diversi fan si sono posti, e che ha anche scatenato un feroce dibattito a SideTalk Slam, il podcast fondato da WorldWrestling.it e divenuto nel frattempo uno degli appuntamenti cardine di OpenWrestling TV, il canale su Twitch del quale anche il nostro sito fa parte. Una domanda a cui abbiamo deciso di non dare una personale risposta, affidando il tutto a un processo. E tra gli avvocati ci siamo avvalsi di un nome di eccellenza: quello di MaxIsAwesome92!

Il Processo a Bray Wyatt si è consumato nel corso dell'episodio de Il Tribunale del Wrestling che potete vedere qui in forma integrale, come caricato sul canale YouTube di OpenWrestling TV: avvocati difensori del ritorno di Bray Wyatt sono il nostro Gian Marco Diomedi e l'ospite d'onore MaxIsAwesome92, all'accusa un agguerrito Gabriele Marsella e il severo Filippo Cenerini [Cenghe], direttamente dal canale YouTube iWrestlingPills. Giudici di parte, rispettivamente, Marco Enzo Venturini e Daniele Donzì, fondatori e co-conduttori di SideTalk Slam. Il vincitore? L'ha deciso la giuria popolare, ossia il pubblico della diretta tramite un sondaggio alla fine del dibattimento.

Processo a Bray Wyatt: come si è tenuto

Il Processo a Bray Wyatt si è tenuto con gli avvocati che hanno dovuto analizzare vari punti legati al reintegro dell'ex Universal Champion: si è passati dall'hype per il ritorno, all'effetto sorpresa di Extreme Rules vanificato dagli "spoiler" a SmackDown. Quindi si è analizzato il momento (molto veloce) del ritorno per passare a capire quale sia l'eredità lasciata dal "vecchio" Bray Wyatt a quello attuale: giusto vedere la Firefly FunHouse ormai dismessa e delle rappresentazioni "umane" degli animaletti che la popolavano?

Ultimi tre punti sono anche i più recenti: la "quarta parete" che Bray Wyatt sta abbattendo con i suoi promo a cuore aperto a SmackDown e non solo (salvo generare il dubbio che siano solo funzionali a portare avanti la storyline in corso, vanificando in parte la portata sociale che sembravano inizialmente incarnare), l'effetto vero e proprio dei promo in questione e - soprattutto - le prospettive. Questo Bray Wyatt, insomma, riuscirà a scrivere di nuovo il suo nome nella storia della WWE o è destinato a rivelarsi un amaro flop?

Il processo ha dato un esito chiaro, come la decisione della giuria ha chiaramente sancito. Per scoprire com'è andata a finire non vi resta che recuperare Il Tribunale del Wrestling - Processo a Bray Wyatt, che potrete trovare in versione integrale cliccando su QUESTO LINK.