La serata di Halloween su Wrestling Gaming Center



by   |  LETTURE 1083

La serata di Halloween su Wrestling Gaming Center

Wrestling Gaming Center presenta un nuovo show per commemorare la serata di Halloween. Niente Royal Rumble, niente Battle Royal, una card completa con i personaggi che hanno interpretato gimmick oscure nel corso della loro carriera. Per un certo verso, è stato un viaggio intriso di ricordi, riuscendo a rivedere personaggi che o non sono più presenti in WWE o che, purtroppo, ci hanno prematuramente lasciato.

Con una qualità migliore del primo video, la Rumble del Trio (di cui articolo potete recuperare QUI), lo stream si è svolto senza intoppi e molto fluidamente. Ben 5 incontri si sono svolti, anche se ne potevano essere di più. Purtroppo, ci sono sempre delle scelte da fare.

L'incontro che ha aperto le danze vede The Nightmare, Rhea Ripley, affrontare Alexa Bliss, nella sua versione "demoniaca" del 2021. Essendo, forse, loro due le uniche due donne con un atteggiamento dark e che incarnano l'essenza di Halloween, la scelta migliore non poteva essere altrimenti.

A seguire, un lungo Triple Threat Match tra Rey Mysterio Jr., Doink the Clown e Umaga. Sicuramente, quando si parla di Halloween Havoc 1997, si pensa subito al Title vs Mask Match tra Eddie Guerrero e Rey Mysterio e, fortuna vuole, che il gioco permette di sbloccare il personaggio superando la prima sfida della modalità Showcase. Per Doink, la scelta è stata facile: i clown sono tra le paure più comuni nelle persone. E Umaga...un po' per nostalgia, un po' per ricordare questo meraviglioso personaggio. Inoltre, Alan ha fatto una scommessa pesante, dovuta alle provocazioni di Eddy: se Doink dovesse vincere l'incontro, dovrà realizzare che Naomi entrerà nella Bloodline (per chi non segue la vicenda: molti sono sicuri che Naomi entrerà presto a far parte della Bloddline, mentre Alan si è sempre messo contro queste voci).

Un altro personaggio che, ai tempi, incuteva paura e terrore nel cuore delle persone è sicuramente Papa Shango. Il personaggio di Godfather se la vedrà con Finn Balor nella sua versione Demon (forza demoni, sempre e comunque!)

Prima del Main Event, assistiamo ad un Hardcore Match tra i due personaggi che hanno scritto una pagina importante di storia per i loro personaggi: Kane vs The Boogeyman. Tuttavia, non tutto va come dovrebbe andare...

Infine, non poteva mancare l'Hell in a Cell. Ad affrontarsi sono "The Fiend" Bray Wyatt e The Undertaker, nella sua versione Ministry. Molti sono i ricordi legati al Prince of Darkness e la gabbia che, dal '97 al '99, ha regalato al mondo episodi epici all'interno della struttura.

Forse simularli non è stata un'ottima idea. Buona, ma non ottima. Ma, d'altronde, abbiamo appena iniziato. Il rebranding del vecchio canale SWF non si ferma qui, ma contnueremo ad evolverci e a migliorare! Wrestling Gaming Center tornerà presto con nuovi contenuti! Stay Tuned!