Break Pro Wrestling, ci siamo: arrivano gli annunci (e le rivelazioni esclusive)



by   |  LETTURE 1218

Break Pro Wrestling, ci siamo: arrivano gli annunci (e le rivelazioni esclusive)

Domenica 7 agosto 2022, WorldWrestling.it ha avuto il piacere di partecipare alla Live Media Call organizzata dalla Break Pro Wrestling, nuova realtà di wrestling indipendente in Italia che è stata fondata nella capitale, Roma.

La Break Pro Wrestling porterà in scena il suo primo show il 23 ottobre 2022 a Largo Venue proprio a Roma, con il titolo “Episode #1 New Noise”, evento che ospiterà tantissimi grandi wrestler italiani e non solo.

Lo show comprenderà un torneo per decretare il primo Break Undisputed Champion e anche un match pazzesco per la loro Tag League che vedrà protagoniste le coppie formate dai Destination Everywhere, due wrestler del Regno Unito e i nostri connazionali Max Peach e Sebastian De Witt.

Chi sarà il primo Undisputed Champion?

E proprio del torneo si è ampiamente parlato durante la live media call, dove alcuni giornalisti si sono riuniti intorno a Andrea Ballarin, fondatore della Break, ma anche ad alcuni di quelli che saranno i protagonisti del torneo.

Durante la live Andrea ha annunciato le coppie di wrestler che si dovranno affrontare nel torneo per arrivare poi a quello che sarà il main event con in palio la cintura, un main event che sarà un 4-Way Elimination Match. I match di qualificazione avranno un limite di tempo di 15 minuti e saranno ad eliminazione diretta

Ecco qui i match che sono stati decisi dall’estrazione, non in ordine di card:

  • “L’Imperatore” Flavio Augusto vs Ivan Blake
  • “Mr. 24K” Fabio Romano vs Luke Astaroth
  • Dave Blasco vs Andriano “Il Leone di Roma”
  • Karim Brigante vs Flowey

Come si può notare i wrestler che partecipano a questo torneo sono o di origine romana o comunque si sono formati a Roma, caratteristica fortemente voluta da Andrea per questo primo torneo perché ci tiene che sia un rappresentante della Città Eterna a portare quel titolo per tutta Italia e non solo, infatti la Break conta di espandersi anche all’estero per far conoscere i talenti del nostro territorio. Inoltre Andrea ha specificato che vuole far conoscere il più possibile il wrestling anche più indipendente qui in Italia, oltre che a quello delle major che ormai tutti seguiamo e apprezziamo.

Le nostre domande

In rappresentanza di WorldWrestling.it, alla media call, ha partecipato la nostra giornalista Rachele Gagliardi, fondatrice del blog Donne Tra Le Corde, che ha avuto il piacere di fare un paio di domande ai presenti.

La prima domanda abbiamo voluto farla a Flowey, un personaggio molto singolare che riesce sempre a conquistare il pubblico con il suo carattere forte e la sua simpatia e capirete il perché anche dalla sua risposta.

Rachele Gagliardi: “La tua personalità ovviamente è molto differente da quella degli altri partecipanti al torneo-"

Flowey: “Si hai ragione, ne ho una.”

Rachele: “È vero, è vero. Proseguendo: come pensi che questo possa aiutarti ad arrivare in finale ed eventualmente poi vincere la cintura?”

Flowey: “Ha senso solamente sulla mia personalità. Io sono la Superstar più fenomenale del fott**o wrestling italiano, sono una mente sempre preparata per qualsiasi avversario. Infatti amica mia, mi sto preparando, non solo agonisticamente, ma anche intellettualmente; infatti come puoi ben vedere sto leggendo questo testo del Dottor Vincenzo Venuto per prepararmi al match con Karim Brigante,” mostra lo schermo del cellulare: “‘Il Gorilla Ce L’ha Piccolo’, illustrato dalla disegnatrice Nicoletta Pucci. Sono sicuro che mi fornirà interessantissime nozioni per mettere a terra quel buffone!”

Per la seconda domanda invece la nostra attenzione si è spostata verso Andrea, volendo anche un po’ stuzzicarlo per l’interesse comune, ma lui non si è di certo fatto trovare impreparato.

Rachele Gagliardi: “Ti faccio due domande in una: la prima è se hai già in mente qualche avversario per la prima difesa titolata o ti farai trasportare poi in base a chi vince, a quello che è il momento. E la seconda, se eventualmente hai pensato a un’altro torneo in futuro per una cintura femminile.”

Andrea Ballarin: “Allora per rispondere alla prima domanda, ni, nel senso che voglio aspettare di vedere come finirà questo primo show per poi decidere, per vedere qual è il livello e cosa succede, perché tutto può succedere nell’assegnazione del titolo. Di primo campione ce ne può essere solo uno, certo altri potrebbero vincerlo 16-17 volte, ma il primo rimarrà sempre uno unico, quindi vorrei che la prima difesa e il primo avversario esca organicamente da questo primo show, quindi vediamo come si sviluppa tutto quanto.

Per quanto riguarda la seconda domanda, io credo che non ci sia il bisogno di un titolo femminile non perché non credo che serva in alcune promotion, nella nostra semplicemente non c’è scritto ‘Men’s Undisputed Title’ sopra, c’è scritto ‘Undisputed Title’. In questo caso questa volta è capitato che i primi otto a rispondere fosse degli uomini, ma non mi sarei opposto all’idea di avere anche delle ragazze o persone non binarie. In generale non è specificata questa cosa, ma per questa volta è andata così.

Per quanto riguarda una scena femminile o comunque in generale quello che noi definiamo come wrestling femminile, è una cosa alla quale io tengo molto. Faccio sempre l’esempio del fatto che io ho una figlia e voglio che quando sarà grande, se le piacerà il wrestling, abbia la possibilità di poter venire a vedere a Roma cose di livello senza per forza andare all’estero. Continuo a ripetere che purtroppo abbiamo una carenza di materiale umano di questa categoria a Roma, se non un’eccellenza, che è bello avere, ma purtroppo se dovessi anche solo scegliere un’altra romana per questo torneo, non c’è in questo momento. 

Non sono opposto agli intergender match, il nostro titolo è per chiunque se lo meriti a prescindere dalle varie categorie, non ci sono barriere di questo tipo. Quando ho messo su lo show ho sofferto molto di non aver inserito più ragazze romane, quindi spero che questa cosa cambi, che da questo show possa nascere una Women’s Revolution romana.”

Un match femminile all’interno dello show in realtà c’è, ma verrà annunciato il 10 agosto sui social della Break dopo che la promotion ha lanciato già un piccolo indizio tramite un filmato. Quindi vi consigliamo caldamente di seguire la promotion su tutti i social (Instagram, Twitter, Facebook) e non dimenticatevi di acquistare i biglietti dell’evento su Dice.

WorldWrestling.it ringrazia ancora una volta la Break Pro Wrestling, i wrestler presenti alla call e vi invita come sempre a supportare il wrestling italiano.