WWE Royal Rumble 2021: tutte le statistiche e i record dell'evento (Parte 1)



by   |  LETTURE 1751

WWE Royal Rumble 2021: tutte le statistiche e i record dell'evento (Parte 1)

La scorsa notte la WWE ha presentato la 34-esima edizione della Royal Rumble e l’intero mondo del wrestling non riesce a smettere di parlarne. A trionfare nelle due Risse Reali sono stati Bianca Belair e Edge, per la gioia di una grande fetta di pubblico.

Ma come ogni anno, la Royal Rumble è un fenomeno da studiare anche dopo la fine dell’evento: oggi ordineremo tutti i numeri dello show di ieri notte e faremo chiarezza su tutte le statistiche ed i record registrati durante uno dei PPV più entusiasmanti dell’anno.

Giunta alla 34-esima edizione, Royal Rumble 2021 ha ospitato i Royal Rumble Match numero 38 e 39 ed è stato il quarto evento a presentare due Risse Reali, una maschile e una femminile, com’è ormai diventata consuetudine dal 2018.

Concentrandoci sui due vincitori, Bianca Belair ha conquistato la vittoria entrando con il numero 3, un numero già caro a Ric Flair, con il quale vinse la celebre Royal Rumble del 1992; sono passati, quindi, 29 anni dall’ultima volta in cui il numero 3 ha vinto un match di questo tipo.

Edge, invece, ha trionfato con il numero 1, aggiungendosi alla ristretta lista formata da Shawn Michaels e Chris Benoit di wrestler che sono riusciti a vincere la Royal Rumble entrando per primi. Per Edge si tratta della seconda vittoria dopo quella dell’edizione del 2010, un’impresa già compiuta solo da Randy Orton, Triple H, John Cena, Batista, Shawn Michaels e Hulk Hogan, e da Stone Cold Steve Austin che mantiene il record di 3 vittorie.

Randy Orton è stato l’ultimo eliminato, il cosiddetto runner-up, per la seconda volta in carriera dopo l’edizione del 2006; solo Roman Reigns è stato per più volte il runner-up, 4 per la precisione.

Passando al lato femminile, Charlotte Flair è riuscita per la terza volta consecutiva (e su un totale di tre partecipazioni) ad arrivare alla Final-Four.

WWE Royal Rumble 2021: le statistiche sui partecipanti

Hanno preso parte alla Men’s Royal Rumble 13 lottatori di Raw, 11 di SmackDown, 1 di NXT e 5 free agents.

Damian Priest ha compiuto quello che sembrerebbe essere a tutti gli effetti il suo debutto da NXT, mentre i free agents sono stati Edge, Kane, The Hurricane, Christian e Carlito, che ha compiuto il suo ritorno in WWE dopo più di 10 anni.

Ha fatto il suo ritorno durante il match anche Seth Rollins, assente dagli schermi da Survivor Series. Nella Women’s Royal Rumble sono apparse 11 atlete di Raw, 8 di SmackDown, 6 di NXT e 5 free agents. Le Superstar apparse da NXT sono state Shotzi Blackheart, Toni Storm, Santana Garrett, Dakota Kai, Ember Moon e Rhea Ripley, mentre hanno partecipato come free agents Mickie James, Alicia Fox, Torrie Wilson, Jillian Hall e Victoria, la quale ha compiuto il suo ritorno in WWE dopo quasi 12 anni.

Inoltre Naomi e Lana sono tornate dopo un infortunio, anche se quello di Lana era solo in chiave keyfabe. Un’altra interessante statistica sugli ingressi nella Rumble maschile riguarda l’età dei partecipanti: l’età media, infatti, è risultata superiore ai 39 anni, con ben 16 wrestler sopra i 40 anni e solo 2 sotto i 32, ovvero Otis e Dominik Mysterio, segno che la WWE ha fatto affidamento ad un roster non così giovane per la Rissa Reale di quest’anno.

Cliccare qui per la seconda parte.