Booker B, Stylin n' Profilin Raw: Raise of the Justice


by   |  LETTURE 888
Booker B, Stylin n' Profilin Raw: Raise of the Justice

- regà ma il casino dell'altra sera chi c@$$o l'ha scritto?
- ...
- capito. Vabbé, se dovemo fa le vaccate almeno famole fatte bene. Stanotte famo scoppià un bordello! Già.

Deve anda pe forza così.
Non si può vedere gente arrestata e processata in meno di due ore nel giorno in cui nessun giudice lavorava. Alle 9-10 de sera poi. Ma la logica è una cosa che a Raw ultimamente stenta a farsi vedere, quindi cavalchiamo l'onda del trash e immaginiamo cosa puo succedere a Raw STANOTTE.

Date il bentornato a BOOKER B e, come sempre, LET ME DREAM! Inizia lo show con il trionfante ingresso dei campioni di coppia Ziggler e McIntyre, accompagnati dal Monster Among Man, Braun Strowman.
Il biondo, che in mezzo ai due colossi fa la stessa figura di quella fattona di Alice nel Paese delle Meraviglie, prende subito la parola vantandosi di aver annientato lo Shield, senza però accennà al fatto che so stati aiutati da mezzo roster..

perché questo non conta ovvio. Mentre gli altri due continuano a fare la faccia cattiva però, ecco che risuonano le note dei tre Mastini della Giustizia (quando gli fa comodo).
Arrivati sul ring dopo il bagno di folla, Rollins prende subito la parola.

Peccato che non faccia neanche in tempo a dire "A", dato che Ambrose assale McIntyre e parte il rissone.
Il GM Corbin manda qualsiasi persona presente nel backstage a sedare la rissa.

Solo cattivoni ovviamente, ma stavolta lo Shield ha la meglio.
Non possono farsi fare il mazzo per due settimane di fila. Reigns ne risentirebbe. Stufo della situazione Corbin prende la palla al balzo e annuncia un 3 vs All come Main Event della serata.

STUPEND-no. Dietro le quinte lo Shield cerca di pianificare qualcosa per avere la meglio in questo match proibitivo, ma a nessuno vengono in mente delle buone idee, ma alla fine sticà, finché c'è Roman c'è speranza. Arriviamo al main event.
Entra lo Shield acclamato dalla folla adorante.
Entrano i tre burberi che aspettano a bordo ring l'arrivo degli altri cattivi di turno.
Parte la classica theme di Raw per segnalare l'arrivo in massa di genti a caso.
Non arriva nessuno.
Aspettiamo un altro po' dai.
..

niente.
Il maxischermo inizia allora a riprendere varie zone del backstage dove si vede gente a terra.
Mahal, Revival, Jobber random perché è giusto picchiare anche loro.
SI MA CHE È STO BORDELLO OH!?
Oddio, forse uno si è salvato! Owens arriva sullo stage! DAI CHE 3 VS 4 si può ancora vincere! Cammina Owens mentre si spengono le luci!!
Blackout.
Se sente qualche rumore strano.
Si riaccendono le luci e OWENS È A TERRA!
Sopra di lui spicca FINN BÀLOR!!
Ok la cosa è senza senso.

Ma la fanart mi è piaciuta cosi tanto che non ho resistito alla tentazione.

?? #finnart by @kendallgoode.art kendallgoode

Un post condiviso da Finn Bálor Forever (@finnbalor) in data:

Balor si avvicina al ring schierandosi dalla parte dei Mastini.
Inutile dire che il match verrà vinto dalla nuova stable più dominante di tutti i tempi.
Nel finale Tripla Powerbomb su Strowman con chiusura dedicata al Coup de Grace.
TOO SWEET.

SHIELD OUT.
Ed ecco a voi signori la nascita dello Shield Club!!
Tutto bellissimo. Più o meno. Ah in mezzo a tutto sto casino ci sarà un segmento dedicato a HBK e Taker che prenderanno a calci vecchie leggende del passato.

Perché sì. Perché devi essere spremuto fino alla fine.
A meno che tu non muoia. In quel caso sarai libero per sempre.
Thank You WWE. Booker B loves you all! .