WWE Elimination Chamber 2024: i nostri pronostici

Rhea Ripley sfida Nia Jax mentre due Elimination Chamber decreteranno gli sfidanti di Seth Rollins e della campionessa femminile per WrestleMania

by Leonardo Lucarini
SHARE
WWE Elimination Chamber 2024: i nostri pronostici
© X / Fair Use

Per la prima volta da Super Show Down nel 2018, la WWE torna in Australia per un proprio Premium Live Event, questa volta portando un evento canonico del proprio calendario, Elimination Chamber. Nel pieno della Road to WrestleMania, la WWE decide di continuare con stile il suo percorso verso il Grandest Stage of Them All con diverse domande importanti a cui rispondere.

Benvenuti ai pronostici di WWE Elimination Chamber 2024.

Undisputed WWE Tag Team Championship: Judgment Day vs Tyler Bate & Pete Dunne:
I titoli di coppia tornano ad essere difesi in un grande evento ad Elimination Chamber e questa volta il Judgment Day dovrà vedersela con la coppia formata da Tyler Bate e Pete Dunne.

Il duo sta velocemente scalando le vette della divisione tag team di SmackDown, ma appare ancora acerbo al grande pubblico, che forse deve ancora capire il nuovo personaggio di Pete Dunne e deve imparare a conoscere Tyler Bate.

Se solo non avessero avuto già la loro chance, avrei di gran lunga preferito i DIY in questo match, i quali avrebbero senza dubbio scaldato come si deve il pubblico di Perth, in quello che sarebbe potuto essere un incontro seminale nel percorso dei due nel main roster.

Ma anche Dunne e Bate sono assolutamente in grado di proporre una contesa sui medesimi livelli e sono sicuro che il lottato di questo match sarà uno dei migliori della serata. Data la poca esperienza dei due nel main roster, mi sento abbastanza sicuro della vittoria di Finn Bálor e Damian Priest.

Dopo mesi da protagonisti indiscussi, il Judgment Day pare non avere dei piani così trasparenti per WrestleMania e le cinture di coppia potrebbe essere tutto ciò che rimane alla parte maschile della stable per avere qualcosa da dire allo Showcase of Immortals.
Vincitori e ancora campioni: Judgment Day

Elimination Chamber Match: Becky Lynch vs Bianca Belair vs Liv Morgan vs Tiffany Stratton vs Naomi vs Raquel Rodriguez:
L’avversaria di WrestleMania di Rhea Ripley verrà determinato in un incontro di grande spessore, dove verrà messo in mostra tutto il meglio e tutto il potenziale della divisione femminile.

Questo Elimination Chamber Match è composto veramente bene; se a volte si dice che la divisione femminile non ha abbastanza star-power, questo match dimostra esattamente il contrario. Cinque tra le sei finaliste della Royal Rumble si sono qualificate: Bianca Belair e Becky Lynch, le due punte di diamante indiscusse dell’intera divisione, e Liv Morgan, Tiffany Stratton e Naomi, le tre novità portate da questa Rumble e le tre personalità che in questo momento stanno generando interesse e freschezza.

A loro si aggiunge a sorpresa Raquel Rodriguez, reduce anche lei da un periodo di stop e dotata di un impatto sul quadrato che non rende mai le sue possibilità di vittoria trascurabili; peccato solo per le difese titolate sprecate solo pochi mesi fa.

Se si vuole creare il grade match da WrestleMania, Belair e Lynch sono le due scelte più ovvie, affidabili e interessanti. So che in molti sperano in una vittoria di Liv Morgan, ma penso che sia ancora un tantino presto per lei e che questo non sarebbe coerente con il suo percorso dell’ultimo anno che, ahimè, è stato segnato da un paio di infortuni.

Diciamo che la vincitrice di questo match ci è stata un po’ spoilerata nelle ultime settimane, con la WWE che già ci ha fatto assaporare la sfida tra Rhea Ripley e Becky Lynch, addirittura durante la conferenza stampa che ha fatto da Kickoff a WrestleMania.

Mi sento di confermare questo “spoiler” e di non credere a possibili colpi di scena.
Vincitrice: Becky Lynch

Women’s World Championship: Rhea Ripley vs Nia Jax:
Qui la WWE ha fatto centro: idea semplicissima ma efficace.

Rhea Ripley, una delle Superstar più over e più caratterizzate dell’intera federazione e la beniamina di casa, affronterà la donna più odiata del roster, Nia Jax. Il tutto è arrivato con un bel crescendo del dominio di Nia Jax, iniziato dal suo ritorno in WWE, continuato alla grande con la vittoria di Becky Lynch e ben affermato durante la Royal Rumble.

Inoltre, finalmente la WWE ha capito come gestire l’Irresistible Force, trovando il giusto punto di incontro fra il ruolo da monster heel e la tipica personalità che ama far innervosire il pubblico. Nia Jax rappresenta anche l’ostacolo più grande che manca a Rhea Ripley prima dell’inevitabile scontro con Becky Lynch.

Mi aspetto una vera e propria ovazione per The Nightmare; la sua presenza scenica durante l’ultimo anno è stata invidiabile e l’ha resa una delle figure di riferimento della compagnia e penso che questo sabato assisteremo all’affermazione di questo concetto e al giusto riconoscimento che Ripley merita.

Sarà proprio lei a vincere e a mantenere la cintura, non potrebbe essere altrimenti prima di WrestleMania. Spero solo (ma non ne sono sicuro) che la contesa sia all’altezza della portata del match. Match che potrebbe essere tranquillamente il main event della serata, ma non penso che questa sarà la scelta finale.
Vincitrice e ancora campionessa: Rhea Ripley

Elimination Chamber Match: Randy Orton vs Drew McIntyre vs Bobby Lashley vs LA Knight vs Kevin Owens vs Logan Paul:
Stranissimo Elimination Chamber per decretare lo sfidante di WrestleMania di Seth Rollins.

L’infortunio di CM Punk ha mandato nel panico il creative team della WWE ed indubbiamente tutti i piani per l’incontro valido per il World Heavyweight Championship sono stati stravolti, almeno due volte. Come risultato abbiamo un gruppo di sei wrestler con però, a mio parere, nessun chiaro vincitore.

Questo sarebbe anche un bene, ma qui il problema è che nessuno di questi lottatori mi sembra all’altezza di un main event di WrestleMania considerando il loro attuale status e la loro attuale posizione nelle storyline.

Non che avessi nomi diversi in mente, sia chiaro. Si tratterà di una scelta di ripiego sicuramente e per questo credo che si andrà verso la dinamica un po’ più pronta, ovvero quella già esistente fra Seth Rollins e Drew McIntyre.

Nonostante lo scozzese abbia già sprecato le sue chance titolate, credo ci sia ancora il modo di riprendere ciò che era stato lasciato alle spalle e preparare un incontro conclusivo per questa faida. Il tutto sarebbe coerente con la grande attenzione data all’ex Chosen One negli ultimi mesi.

Da non sottovalutare il segmento in cui Drew McIntyre ha messo fuori gioco CM Punk, proiettandolo immediatamente come una delle più grandi minacce dell’intero roster.
Vincitore: Drew McIntyre

Il Grayson Waller Effect con Seth Rollins e Cody Rhodes a WWE Elimination Chamber

Card molto esigua per un evento di queste dimensioni e di questa caratura.

Sicuramente poteva essere organizzato almeno un match in più come regalo al pubblico di Perth, ma c’è da dire che in questo la WWE è stata lucida nel non pianificare un mega live event per il popolo australiano e, invece, nel rimanere focalizzata sulla costruzione del prossimo Showcase of Immortals.

Alla luce di questo, grande attenzione verrà data al Grayson Waller Effect che avrà ospiti Seth Rollins e Cody Rhodes. Si tratterà sicuramente di un momento chiave nella marcia di avvicinamento a WrestleMania per questi due lottatori e per la situazione che li vede contrapposti a The Rock e Roman Reigns.

Perché no, magari proprio in Australia verrà annunciato il loro tag team match come main event della Night 1 di WrestleMania XL…

Buon Elimination Chamber a tutti voi.

Elimination Chamber Seth Rollins Wrestlemania
SHARE