Eagle Talks - WrestleMania 37 Night One: Tra pioggia ed emozioni



by   |  LETTURE 894

Eagle Talks - WrestleMania 37 Night One: Tra pioggia ed emozioni

La prima serata di WrestleMania 37 è passata agli archivi e ha regalato già diverse emozioni, con il ritorno del pubblico che sicuramente ha fatto da palcoscenico stupendo ad una serata dove molte cose sono andate per il verso giusto, seguendo una linearità di cui c'era bisogno, ma nella quale sono presenti anche alcuni risultati a sorpresa e prestazioni che potevano dare qualcosa in più, ma niente di tanto grave da influire sul giudizio generale della serata.


Ne ho parlato nel mio utimo video, che vi invito calorosamente a seguire durante la lettura di questo articolo, in quanto potrete trovare al suo interno la mia spiegazione in maniera più dettagliata.

Una serata memorabile

Anche la pioggia ci ha fatto soffrire questa WrestleMania, che però alla fine riesce ad essere svolta e porta avanti dei match dove l'emozione dei partecipanti è palpabile e sicuramente talmente forte da entrare direttamente nelle nostre case.

Oltre all'emozione però, si devono dedicare parole di merito anche alla WWE che è riuscita a prendere decisioni forti (ma necessarie) in alcuni casi, basti vedere la vittoria di Bobby Lashley contro Drew McIntyre.

Inoltre, trovo giusta la presenza della Belair e di Sasha nel Main Event, sia per merito loro sia per permettere alla prima di prendersi un posto che le spettava di diritto a causa della vittoria della Rumble, come ai vecchi tempi.


Belli anche i momenti che vedono impegnati Shane e Braun e il match fra Cesaro e Rollins può finalmente lanciare l'atleta svizzero nei lidi prestigiosi della compagnia, dopo aver appunto battuto un nome così tanto importante.


Si poteva fare sicuramente qualcosa in più nei match di coppia, sebbene in quello valido per i titoli di Raw si sia portata avanti un'idea che voleva una sorta di Squash Match da parte di Omos, che demolisce i due del New Day.

Proprio a causa di questa vittoria, inoltre, AJ diventa Grand Slam Champion, a WrestleMania. Non male.

Come sempre, cari lettori dell'Eagle Talks, questi sono solo alcuni punti del mio pensiero (totalmente opinabile), che potete trovare analizzato in maniera più precisa all'interno del video, come vi accennavo all'inizio.

Il vostro Eagle vi ringrazia ancora una volta per l'attenzione e per l'interesse mostrato nell'aprire questo articolo, vi augura una buona seconda serata di WrestleMania e soprattutto vi dà l'appuntamento al prossimo Eagle Talks.