Eagle Talks - Verso una Magnifica WrestleMania



by   |  LETTURE 1158

Eagle Talks - Verso una Magnifica WrestleMania

Nell'ultimo PPV targato WWE, Elimination Chamber 2021, abbiamo assitito a tantissimi colpi di scena e a diverse decisioni che spianano maggiormente la strada verso WrestleMania, verso un'edizione di WrestleMania differente dalle altre, che darà il via ad una nuova epoca della WWE, un'epoca dove si cerca di allontanare, almeno temporaneamente con un po' di sano divertimento, quanto di negativo è accaduto in questi mesi.

Ritornando a parlare dell'ultimo show che la federazione di Stamford ci ha donato, anche noi di Eagle & Ono: Let's Talk abbiamo dato il nostro personalissimo punto di vista in questo video.

Ci avviciniamo a WrestleMania

L'incasso di The Miz ha letteralmente fatto esplodere il wrestling web, con favorevoli e contrari che hanno cercato di dire la loro in ogni momento.

Ma non solo, finalmente Edge ci ha esternato la sua scelta per il Main Event di WrestleMania, sfidando definitivamente Roman Reigns dopo il match di quest'ultimo contro Daniel Bryan, Sasha Banks e Bianca Belair lasciano presagire qualcosa per il loro futuro, abbiamo avuto un nuovo campione degli Stati Uniti e i match all'interno dell'Elimination Chamber non hanno deluso, con tanti bei momenti che hanno condito il tutto.
Certo, non è stato un PPV fra i migliori della storia, ma ha sicuramente contribuito a stendere il tappeto nella Road To WrestleMania, che quest'anno potrà davvero essere "magnifica" in virtù del probabile arrivo come campione di The Miz nello Showcase of Immortals.

Un incasso avvenuto in maniera abbastanza positiva (se si escludono comunque le importanti sconfitte di Mizanin degli ultimi tempi), un incasso di una delle valigette peggiori di sempre, se non la peggiore di sempre, ma che con questa vittoria ha fatto dimenticare, almeno per un secondo, quanto accaduto con questo bramato oggetto.


L'incasso avviene per mano di un grande Bobby Lashley, che attacca Drew McIntyre e stacca il pass per il Grandaddy Of Them All, rimarcando il suo fantastico periodo di forma che lo caratterizza da un anno a questa parte.


Tutto questo, senza dimenticare il Fiend, Randy Orton, Alexa Bliss e la questione Asuka a Raw, che ancora viaggia in un limbo troppo misterioso da fin troppo tempo.

La carne al fuoco è tanta, il potenziale per far bene è davvero altissimo e la WWE deve ancora creare molto.

Proprio per questo motivo dovrà essere ancora più brava, ma i presupposti per una "Magnifica" WrestleMania ci sono, e come se ci sono.