WWE TLC 2020: i nostri pronostici



by   |  LETTURE 4365

WWE TLC 2020: i nostri pronostici

La WWE è nuovamente pronta per andare in PPV, questa volta per l’ultima volta in questo stranissimo 2020 che ha costretto la federazione di Stamford a reinventarsi ed evolversi. Per chiudere l’annata, TLC metterà insieme tutti gli elementi che hanno contraddistinto il 2020: tra il ThunderDome, le stipulazioni speciali e quelle… ancora più speciali.

Ma non perdiamo tempo e partiamo subito con i pronostici della card di TLC: Tables, Ladders and Chairs 2020.

Raw Tag Team Championship: The New Day vs The Hurt Business:
I titoli di coppia di Raw saranno nuovamente in palio tra questi due tag team nonostante tutte le difese a cui abbiamo assistito durante le puntate settimanali.

Proprio per la ripetitività della contesa, trovo questo match poco attraente, specialmente per un PPV con una card piuttosto ridotta; in sostanza avrei preferito vedere qualcosa di diverso e di più originale.

Una stipulazione speciale avrebbe di certo sollevato la situazione ed un Ladder Match sarebbe stato perfetto, ma a quanto pare la WWE ha deciso di non presentare Ladder Match, Tables Match e Chairs Match quest’anno.

Nonostante il New Day abbia già sconfitto i propri avversari più di una volta, credo che saranno ancora loro a portare a casa la vittoria. Mi aspetto che l’eccessiva sicurezza mostrata nelle ultime settimane da Cedric Alexander costerà il match a lui e a Shelton Benjamin, così da continuare questa storyline interna all’Hurt Business.
Vincitori e ancora campioni: The New Day

SmackDown Women’s Championship: Sasha Banks vs Carmella:
Devo tessere le lodi di questa storyline, perché nonostante la sua semplicità (il che non è affatto un male il più delle volte) è arrivata in un momento in cui SmackDown aveva disperato bisogno di freschezza nella divisione femminile e mi ha ricordato il fantastico periodo dello show blu di fine 2016.

Il nuovo personaggio di Carmella non è poi così originale ma per ora sta funzionando, specialmente grazie al grande carisma della Untouchable One, e rappresenta un’ottima prima avversaria per una campionessa come Sasha Banks.

Nonostante tutto questo, The Boss non può cedere il titolo adesso ed ha bisogno di un’altra affermazione importante a questo punto del suo regno. Mi auguro che il match sia buono per il bene del prestigio del titolo di SmackDown, anche se penso che non sarà lo scontro finale tra queste due atlete; credo proprio che il feud proseguirà anche dopo TLC e spero che la rivalità continuerà a rimanere così lineare e coerente come lo è stata finora.
Vincitrice e ancora campionessa: Sasha Banks

Firefly Inferno Match: “The Fiend” Bray Wyatt vs Randy Orton:
Arriviamo ad uno dei punti più interessanti della card di TLC 2020, il primo Firefly Inferno Match tra “The Fiend” Bray Wyatt e Randy Orton.

La rivalità tra questi due lottatori non ha esattamente raccolto consensi positivi nelle ultime settimane, nonostante fosse partita abbastanza bene con i vari riferimenti al passato tra Orton e Wyatt. A seguito del segmento di Raw in cui Randy Orton ha provato a dare fuoco a Bray Wyatt, in settimana è arrivato l’annuncio di questa particolarissima stipulazione che certamente ha incuriosito i fan ma che ha anche sollevato alcuni dubbi.

Potenzialmente potrebbe venire fuori qualcosa di grandioso, ma c’è anche il rischio che la messa in scena risulti pessima; per fare due esempi calzanti, il match potrebbe rivelarsi un successo come il Firefly Fun House Match di WrestleMania 36, ma anche un disastro come l’House of Horrors che proprio Bray Wyatt e Randy Orton disputarono a Payback 2017.

Credo che il risultato finale sarà un mix tra questi due incontri e le mie aspettative sono complessivamente positive perché è passato del tempo dal 2017 e quest’anno la WWE ha capito come organizzare dei match così diversi dal normale, quelli che abbiamo tutti definito come “match cinematografici”.

Riguardo al risultato finale, The Fiend ha bisogno come il pane di una vittoria importante; anzi, una sconfitta in una stipulazione del genere porterebbe alla morte definitiva del personaggio.
Vincitore: “The Fiend” Bray Wyatt

WWE Women’s Tag Team Championship: Nia Jax & Shayna Baszler vs Asuka e ???:
La divisione femminile di Raw non ha vissuto un momento splendido in questo autunno, in quanto tutti i segmenti principali sono girati attorno alla figura di Lana.

La WWE ha provato in tutti i modi a proporla come una top babyface ed in parte ci è riuscita, in quanto non si può negare che questa storyline sia stata gestita in modo coerente fin dallo scorso settembre, ma il lato negativo è stato che la figura della campionessa Asuka è passata in secondo piano.

A TLC doveva esserci quello che pareva essere il risultato finale di questa storyline, con Lana che avrebbe finalmente avuto una chance ai titoli detenuti da Nia Jax e Shayna Baszler, ma la Ravishing Russian è stata messa fuori gioco a causa di un infortunio (in keyfabe), quindi questa rivalità continuerà nei prossimi mesi.

Resta ora da scoprire chi affiancherà Asuka questa domenica. La scelta più sensata sarebbe Charlotte Flair, che tornerebbe dopo diversi mesi di assenza per prendersi la propria rivincita contro Nia Jax, ma sinceramente terrei le mie aspettative basse.

In qualunque caso, secondo me le campionesse dovrebbero mantenere le cinture di coppia, per permettere anche alle retrovie della divisione femminile di Raw di crescere e di non accentrare tutti i titoli attorno ad Asuka. Il mio augurio è che questo match (e questa storyline) serva soprattutto a costruire le prossime sfidanti dell’Empress of Tomorrow, che siano Shayna Baszler e Nia Jax o Charlotte Flair.
Vincitrici e ancora campionesse: Nia Jax & Shayna Baszler

WWE Championship: TLC Match: Drew McIntyre vs AJ Styles:
Terminata la lunga rivalità contro Randy Orton, AJ Styles è stato designato come il prossimo pretendente al WWE Championship detenuto nuovamente da Drew McIntyre.

Si tratta di una scelta intelligente essendo Styles uno sfidante più che credibile ed un wrestler di tutto rispetto, ma questa difesa titolata sa molto di sfida transitoria. Sarà che nel mese di dicembre solitamente non avvengono grandi cambiamenti di titolo, ma non riesco neanche lontanamente a pensare che il Phenomenal One possa impossessarsi del titolo maggiore di Raw sconfiggendo un Drew McIntyre più inarrestabile che mai.

Insomma, il risultato pare abbastanza scontato ma la WWE ha provato ad arricchire questa storyline con vari elementi di contorno. Il primo è la guardia del corpo di AJ Styles, Omos, che prima o poi verrà anche lui coinvolto nell’azione sul ring.

Il secondo è la presenza di John Morrison, The Miz e la sua valigetta del Money in the Bank: nelle puntate di Raw sono fuoriuscite delle dinamiche piuttosto interessanti assieme a Styles, ma credo che tutto ciò sia stato ideato solamente per aggiungere un elemento di distrazione e di incertezza in più riguardo il finale di questo match.

Infine abbiamo Sheamus, l’amico di Drew McIntyre che tutti sappiamo che prima o poi tradirà il campione; ciò non avverrà domenica notte però, anzi, molto probabilmente Sheamus aiuterà McIntyre a contrastare gli interventi nemici, ma abbiamo già una direzione chiara per le storyline di inizio 2021.
Vincitore e ancora campione: Drew McIntyre

WWE Universal Championship: TLC Match: Roman Reigns vs Kevin Owens:
Il secondo TLC Match della serata vedrà contrapporsi il campione universale Roman Reigns e Kevin Owens.

Inizialmente non ero molto attratto da questa rivalità ma ho presto cambiato idea a causa della grande efficacia che hanno avuto i segmenti delle puntate settimanali di SmackDown. Nonostante il continuo inserimento di Jey Uso in queste storyline mi stia iniziando a stufare (ma questa è solo una mia opinione personale), il nuovo personaggio di Roman Reigns è perfetto e si sta evolvendo in maniera ancora più perfetta; Kevin Owens si è confermato un maestro dell’arte del microfono ed ha regalato grande intensità a questa storyline.

Come nel match per il WWE Championship, anche questo incontro ha un risultato un po’ troppo scontato per me, ma quello che Owens e Reigns hanno creato nelle ultime settimane mi ha fatto venire voglia non solo di vedere ma di attendere questa contesa.

Spero che il match incontri le mie aspettative e che sia ancora una volta funzionale alla fantastica costruzione del nuovo Roman Reigns. Infine, sono molto contento che dopo mesi di quasi-anonimato, Kevin Owens sia tornato nella scena titolata.
Vincitore e ancora campione: Roman Reigns

TLC 2020: come si chiuderà l'anno della WWE?

TLC 2020 si preannuncia come il classico PPV di fine anno in cui succederà poco di importante ma che può rivelarsi un piacevole show se gestito bene.

La card è breve e non ci sono così tanti incontri di primo piano, ma questo potrà favorire la scorrevolezza dell’evento. Diciamo che ci sarà un po’ di tutto, tra incontri più leggeri, partecipanti a sorpresa, TLC Match ed il Firefly Inferno Match, che è la grande incognita della serata.

Purtroppo i due match titolati sembrano piuttosto scontati, ma spero che la WWE saprà farci divertire ugualmente, chiudendo questo strambo 2020 in bellezza. Ne approfitto per augurarvi un buon 2021, nella speranza di PPV più “normali” nell’anno nuovo e magari con il pubblico sugli spalti.