WWE Extreme Rules 2020: i nostri pronostici



by   |  LETTURE 4113

WWE Extreme Rules 2020: i nostri pronostici

Il PPV più estremo dell’anno si trasforma nell’Horror Show per questa speciale edizione di Extreme Rules. Mentre la WWE sembra che stia tornando sui suoi soliti ritmi dopo un periodo di smarrimento iniziale per via delle nuove modalità di registrazione degli show, il prossimo evento speciale si appresta ad essere ricco di quelli che abbiamo definito come “match cinematografici”, o almeno sembra.

Andiamo ad analizzare e a pronosticare ogni match della card di Extreme Rules 2020.

United States Championship: Apollo Crews vs MVP:
Fa molto strano vedere questo match sulla card di un PPV, sicuramente nessuno di noi se lo sarebbe immaginato ad inizio anno.

La decisione di dare il titolo degli Stati Uniti ad Apollo Crews è servita per innalzare il suo status, essendo un lottatore tremendamente sottovalutato, ma bisogna ammettere che questa scelta non sta ancora portando i suoi frutti: Apollo Crews ha disperatamente bisogno di un personaggio più caratterizzante e questo push così repentino non può funzionare se non accompagnato da una attenta costruzione.

Dalla parte dello sfidante, mi sorprendo che MVP sia in lotta per un titolo che non sia quello 24/7, specialmente se penso che il suo ruolo in quel di Raw dovrebbe essere quello di manager di Bobby Lashley. Pensavo che questa storyline avrebbe portato l’ex marito di Lana ad avere una chance titolata, ma per il momento non è questa la storia che la WWE sta raccontando; a risentirne è sicuramente il prestigio della contesa e quindi l’interesse verso di essa.

Non credo che nel 2020 ci sia spazio per un regno da campione di MVP, perciò pronostico una conferma di Apollo Crews in attesa dell’inevitabile scontro con Lashley.
Vincitore e ancora campione: Apollo Crews

SmackDown Tag Team Championship: Tables Match: The New Day vs Cesro & Shinsuke Nakamura:
I titoli di coppia dello show blu tornano ad essere difesi in PPV e gli sfidanti sono la strana coppia formata da Cesaro e Shinsuke Nakamura, che probabilmente hanno preso il ruolo inizialmente pensato per i Forgotten Sons.

La rivalità tra questi due team è stata praticamente inesistente, o comunque molto, troppo, standard. Ciò rende difficile anche prevedere il risultato dell’incontro, sia perché entrambe le coppie potrebbero vincere, sia perché sappiamo bene che la federazione non ha tutti questi grandi piani per i tag team, quindi non si può ragionare neanche più di tanto sui possibili scenari futuri.

Cesaro e Nakamura da campioni potrebbero portare un po’ di freschezza alla divisione ma le loro vittorie negli show settimanali contro il New Day sono state troppo decisive, quindi pronostico una conferma dei campioni.

Apprezzo l’idea del Tables Match, anche solo per validare il nome del PPV.
Vincitori e ancora campioni: The New Day

SmackDown Women’s Championship: Bayley vs Nikki Cross:
Se da una parte Bayley e Sasha Banks sono due tra le Superstar più di spicco in questo momento, bisogna dire che la divisione femminile di SmackDown offre una competizione veramente scarsa.

D’altronde questo è quello che succede quando la campionessa sconfigge tutte le pretendenti ma la federazione non si decide ad organizzare questo benedetto incontro con Sasha… Siccome la cintura non è stata difesa a Backlash (decisione saggia), questa volta la WWE ha dovuto organizzare al volo un incontro per mettere in palio il titolo di Bayley e Nikki Cross è stata designata come sua sfidante.

Nulla di particolarmente strano, peccato che la scozzese abbia già subito diverse sconfitte per mano della campionessa durante questo suo lunghissimo dominio su SmackDown; probabilmente a Stanford hanno pensato che non era possibile contrapporre Alexa Bliss a Bayley per il terzo anno consecutivo ad Extreme Rules.

Vedremo se assisteremo veramente allo split tra Sasha e Bayley in tempo per SummerSlam, ma per ora la storia che stanno raccontando è molto chiara ed una sconfitta della Role Model questa domenica non avrebbe alcun senso.
Vincitrice e ancora campionessa: Bayley

Bar Fight: Jeff Hardy vs Sheamus:
Ecco una di quelle contese che potrebbe essere facilmente trasformata in uno di quei “match cinematografici” di cui si parlava prima.

Sheamus e Jeff Hardy se la vedranno in una rissa da bar e, sebbene si tratterà di un match di wrestling a tutti gli effetti, non sarei sorpreso di vedere qualche effetto speciale a livello di riprese durante il segmento.

La storyline che i due stanno portando avanti ormai da mesi è tra le più controverse dell’anno, andando a toccare dei temi molto seri ed appartenenti alla vita privata del più giovane dei fratelli Hardy.

Sinceramente io sono tra quelli che non sta gridando allo scandalo e che non pensa che la narrativa sia di cattivo gusto, a patto che Jeff sia a suo agio in questo ruolo. Il primo scontro tra i due è terminato con Sheamus trionfante in un incontro regolare, perciò mi viene da pensare che il Charismatic Enigma possa portarsi a casa la vittoria in questa occasione.

Penso che questo possa essere lo scontro decisivo dato che verrà combattuto sotto una stipulazione calzante con la storyline ed anche per questo motivo credo che Jeff Hardy debba vincere, lanciando una sorta di messaggio positivo di determinazione e rinascita.
Vincitore: Jeff Hardy

WWE Championship: Drew McIntyre vs Dolph Ziggler:
Il WWE Championship sarà difeso in una sfida tra ex campioni di coppia, in un match con una stipulazione speciale ancora da rivelare.

Dopo grandi vittorie contro Brock Lesnar, Seth Rollins e Bobby Lashley, il prossimo avversario di Drew McIntyre sarà Dolph Ziggler, che secondo me rappresenta un piccolo passo indietro. Il problema di questa sfida è che il pretendente alla cintura non ha lo status adatto per impensierire un campione dominante come Drew McIntyre ed il risultato è che il punto di maggiore interesse di questa contesa è scoprire quale stipulazione avrà scelto lo Show Off.

Una sfida di transizione in un regno titolato non è per forza una cosa negativa, ma di certo la piena assenza di incertezza sul risultato non rende questo match uno dei punti alti della card del PPV. L’incontro potrà, dunque, rivelarsi anche molto interessante, ma sul pronostico finale sono piuttosto sicuro.

Speriamo che a Stanford abbiano già pensato ad un avversario più credibile per SummerSlam.
Vincitore e ancora campione: Drew McIntyre

Eye for an Eye: Rey Mysterio vs Seth Rollins:
Extreme Rules segnerà il punto decisivo di una delle storyline più solide che abbiamo visto negli ultimi mesi nello show rosso, quella tra Seth Rollins e Rey Mysterio.

Ma ciò che stuzzica di più la curiosità dei fan è la stipulazione di questo incontro: Eye for an Eye. Secondo quanto riportato dal sito ufficiale della WWE, per vincere questo match bisognerà estrarre l’occhio dell’avversario.

Beh, diciamo che questo giustifica pienamente il titolo di Horror Show. È come se stessero strizzando… l’occhio… al film horror See No Evil, con protagonista Kane. Ma tornando alla contesa, sicuramente si tratterà di un match che vedrà l’aggiunta di alcuni effetti speciali, quantomeno per quanto riguarda le fasi conclusive.

Penso che questa stipulazione avrà delle conseguenze sul futuro di chi ne uscirà sconfitto, perciò mi viene da pensare che sarà Seth Rollins a vincere questa battaglia per diversi motivi: intanto credo che il Messiah abbia più bisogno di questa vittoria del folletto di San Diego, ma soprattutto questo incontro potrebbe rappresentare un ottimo modo per far uscire di scena Rey Mysterio, almeno per il momento.

Infatti si stanno facendo sempre più insistenti le voci sulla scadenza del contratto del maestro della 619. Infine, uno scenario con Rey Mysterio sconfitto e sofferente offrirebbe il pretesto perfetto per il debutto del figlio Dominik.
Vincitore: Seth Rollins

Raw Women’s Championship: Asuka vs Sasha Banks:
Scontro diretto tra due assolute protagoniste della divisione femminile, anzi, tra due delle Superstar che stanno trascinando l’intero prodotto dall’inizio della pandemia.

Questa rivalità ha aiutato a costruire ulteriormente il dominio di Asuka come campionessa ed ha permesso anche di portare avanti la storyline che lega Sasha Banks a Bayley, senza il bisogno di farci annusare il loro split ogni singola settimana.

Da una parte potrebbe, quindi, sembrare un incontro di transizione prima di scontri più importanti, ma la narrativa è stata così naturale che ci siamo perfino scordati che in realtà Sasha Banks è una lottatrice di SmackDown e che le sue reali chance di vittoria sono poche.

Inoltre non possiamo ignorare come siamo difronte ad una sorta di dream match e credo che chiunque abbia una buona dose di aspettative rivolta alla qualità dell’azione sul ring. Come già detto, Asuka manterrà la cintura senza troppi dubbi, ma questo match potrebbe rivelarsi uno dei punti più alti di questo show.

Per quanto riguarda il futuro, la giapponese ha diverse pretendenti affamate a Raw, come Shayna Baszler o Kairi Sane, mentre per Sasha Banks SummerSlam potrebbe essere finalmente il momento del suo attesissimo faccia a faccia con Bayley.
Vincitrice e ancora campionessa: Asuka

Swamp Fight: Braun Strowman vs Bray Wyatt:
L’Horror Show culminerà con una vera guerra nella palude di Bray Wyatt.

Tra tutti i match analizzati fino ad ora, questo sarà sicuramente quello più condito di effetti speciali e mi immagino qualcosa di molto simile al Boneyard Match di WrestleMania, visti anche i consensi raccolti da quell’incontro.

L’ambientazione sarà da vero film dell’orrore ma, a mio avviso, non ci sarà niente di forzato, perché tutto si legherà perfettamente alla storia che Bray Wyatt e Braun Strowman stanno raccontando da mesi.

Lo Universal Championship non sarà in palio ma lo scopo di questo incontro sarà quello di permettere a Wyatt di tornare in zona titolata e di fargli ottenere la sua prima vera vittoria su Braun Strowman, non tanto sul piano del risultato quanto sul piano psicologico.

Peccato che questa rivalità sia un po’ scarna di idee per i segmenti degli show settimanali, perché secondo me l’idea è molto buona: il Monster Among Men ha sconfitto il Bray Wyatt versione Fun House a Money in the Bank, ma dovrà inginocchiarsi difronte al suo vecchio mentore nella sua palude, aprendo allo scontro finale, con titolo in palio, a SummerSlam contro la peggior versione di Bray Wyatt: The Fiend.
Vincitore: Bray Wyatt

L'esperimento WWE Extreme Rules 2020

Extreme Rules 2020 si prospetta come un interessante esperimento che cerca di legare tre tipologie di prodotto abbastanza distanti tra di loro: abbiamo dei match di riempimento, che serviranno a far scivolare meglio la card e a far riposare un po’ lo spettatore, poi degli incontri decisamente più interessanti, spesso conditi da stipulazioni extreme, ed infine dei match molto particolari, con delle stipulazioni inedite e con l’utilizzo di alcune tecnologie che hanno riscosso un discreto successo negli ultimi mesi.

La card pura dell’evento non è affatto da buttare, ma alcuni risultati sono piuttosto prevedibili e la vicinanza con un evento dell’importanza di SummerSlam fa passare in sordina alcuni aspetti dello show.

In questo modo, aggiungendo quel tocco di innovazione, un evento di transizione diventa un palcoscenico perfetto per esplorare nuove modalità di intrattenimento ed acquista a sua volta una buona dose di originalità e, quindi, di curiosità da parte dei fan.

Sperando che tutte queste novità si rivelino vincenti e che il PPV sia godibile, vi auguro una buona visione di The Horror Show at Extreme Rules.