WWE Elimination Chamber 2020: i nostri pronostici



by   |  LETTURE 3041

WWE Elimination Chamber 2020: i nostri pronostici

Siamo quasi nel vivo della Road to WrestleMania ma c’è ancora un PPV che ci separa dal Grandest Stage Of Them All, che ci crediate o meno… Elimination Chamber arriva di soppiatto mentre il mondo intero è ancora in fase di recupero dai disastri di Super ShowDown, evento che ha anche esaurito i match interessanti che si potrebbero vedere in questo momento dell’anno.

Seppure con uno star-power molto basso, questo PPV ha il compito di catapultarci in modo più positivo verso WrestleMania 36 di quanto lo sia riuscito a fare lo show in Arabia Saudita. Passiamo ad analizzare tutti i match di Elimination Chamber 2020.

Daniel Bryan vs Drew Gulak:
L’ultimo match aggiunto alla card di Elimination Chamber si configura come una semplice esibizione di Daniel Bryan, che presumibilmente avrà un ruolo di discreta importanza a WrestleMania.

L’incontro non è di certo tra i più interessanti ma sono molto contento che Drew Gulak possa godere di questa visibilità, perché è un lottatore molto sottovalutato che meriterebbe più risalto.

Secondo i rumors è stato Daniel Bryan stesso ad aver chiesto di lavorare con Gulak ed anche per questo mi aspetto una buona contesa tra i due, che possa mettere in mostra l’ex wrestler di 205 Live come mai è stato fatto da quando è a SmackDown.

Sul vincitore zero dubbi.
Vincitore: Daniel Bryan

United States Championship: Andrade vs Humberto Carrillo:
Il titolo degli Stati Uniti torna ad essere messo in palio dopo essere rimasto assente dalle scene per più di un mese a causa della sospensione di Andrade.

Il match a cui assisteremo questa domenica è qualcosa che abbiamo già visto negli scorsi mesi, ma un nuovo scontro risulta necessario visto che, in storyline, Andrade e Humberto Carrillo si sono infortunati a vicenda.

La rivalità che sta coinvolgendo i messicani a Raw (con l’aggiunta di Rey Mysterio e Angel Garza) sta riuscendo piuttosto bene e spero che questi quattro arrivino ad un bel match tutti contro tutti a WrestleMania: in quella circostanza ho l’impressione che ne potrebbe uscire vincitore Angel Garza, che sta raccogliendo numerosi pareri positivi e che potrebbe rivelarsi come la nuova stella (versione heel) del panorama ispanico.

In funzione di questo, penso che per l’ascesa di Garza sarà decisiva Zelina Vega, che tradirà il suo attuale assistito Andrade per allearsi con il giovane lottatore della dinastia Garza. Siccome mi aspetto questo avvenimento a WrestleMania e non in un PPV di dubbia importanza come Elimination Chamber, pronostico una conferma di Andrade per costruire meglio lo scenario, anche perché Carrillo mi sembra tutto meno che pronto per detenere un titolo in singolo.
Vincitore e ancora campione: Andrade

Raw Tag Team Championship: The Street Profits vs Seth Rollins & Murphy:
Rematch della scorsa puntata di Raw nella quale gli Street Profits si sono laureati nuovi campioni di coppia dello show rosso.

Dopo qualche mese di stallo, la storyline che coinvolge Seth Rollins, il suo gruppo di discepoli e Kevin Owens si sta finalmente evolvendo e probabilmente partorirà uno scontro diretto tra il Messiah ed il Prize Fighter a WrestleMania.

Indubbiamente i titoli tag devono essere tenuti fuori da questo ed a tal proposito la WWE ha pensato bene di spostarli sulla vita di un vero tag team come gli Street Profits. Si pensa che allo Showcase Of The Immortals i Raw Tag Team Championships saranno in palio in un incontro a più coppie tra le quali, oltre ai campioni, vedrei bene i Viking Raiders e gli AOP, perciò è giusto che queste cinture tornino a caratterizzare la divisione di coppia piuttosto che la stable di Seth Rollins.

Pronostico dunque una conferma dei campioni ma sarà interessante vedere se Angelo Dawkins e Montez Ford saranno in grado di sconfiggere Rollins e Murphy in modo pulito o se sarà necessaria una nuova intromissione di Kevin Owens.
Vincitori e ancora campioni: The Street Profits

Intercontinental Championship: Handicap Match: Braun Strowman vs Shinsuke Nakamura, Cesaro e Sami Zayn:
La storyline tra Braun Strowman ed il gruppo capitanato da Sami Zayn continua ad andare avanti e ad occupare lo spazio riservato al titolo intercontinentale.

Sebbene la rivalità non sia stata delle più avvincenti (anzi, è uno dei punti bassi di SmackDown), dobbiamo ammettere che è stato un modo per tenere rilevanti atleti quali Nakamura, Cesaro ed anche Zayn.

I potenziali rischi di questo match sono molteplici, uno su tutti quello di screditare in modo indelebile i singoli wrestler che fanno parte del gruppo heel. Proprio per questo mi aspetterei un cambio di titolo, con Strowman che si ritroverebbe nel ruolo dello sfidante alla rincorsa del titolo in vista di un match finale a WrestleMania.

Sarebbe interessante anche vedere la cintura attorno alla vita di Cesaro o Sami Zayn, magari creando delle discrepanze tra il gruppo di amici. Tuttavia la WWE non ha specificato le regole del match e non sappiamo chi sarà riconosciuto come campione ufficiale nel caso di vittoria dei tre.

Per la mancanza di queste informazioni mi sento di pronosticare una conferma di Braun Strowman.
Vincitore e ancora campione: Braun Strowman

No Disqualification: AJ Styles vs Aleister Black:
Nell’ultima puntata di Raw Aleister Black ha subito la sua prima sconfitta nel main roster per mano di AJ Styles, non prima di aver affrontato Karl Anderson e Luke Gallows.

Ad Elimination Chamber Black e Styles si riaffronteranno in una contesa senza squalifiche. Lo spettro di Undertaker si erge su questo match ed in molti sono convinti che costerà ad AJ Styles l’incontro, ma io sono di un’altra opinione.

Dopo i fatti di Super ShowDown, dove il Phenomenal One ha già subito un’umiliazione da parte del Deadman, non credo che ci sia bisogno di screditare ancora di più il leader dell’O.C., al contrario, ci sarebbe bisogno di una vittoria decisiva per permettergli di arrivare a WrestleMania come una vera minaccia per Undertaker.

Inoltre la vittoria di Raw di AJ Styles non è stata pulita, quindi Aleister Black deve ancora perdere in maniera netta ed una sua sconfitta non risulterebbe, quindi, ripetitiva. Infine, Aleister Black non ha un chiaro futuro davanti a sé in funzione dello Showcase Of The Immortals, quindi non avrebbe senso permettergli di battere un lottatore che, invece, sarà protagonista di un match di punta.
Vincitore: AJ Styles

SmackDown Tag Team Championship: Elimination Chamber: The Miz & John Morrison vs The New Day vs Heavy Machinery vs Lucha House Party vs The Usos vs Dolph Ziggler & Robert Roode:
Sinceramente, trovo questo match piuttosto inutile.

Per alcune settimane siamo stati convinti che la WWE ci avrebbe proposto altri due Elimination Chamber per decretare gli sfidanti dei titoli maschili e femminili di SmackDown. Causa cambiamenti di piani, i due match sono stati cancellati e si è deciso di mettere in mezzo i titoli di coppia per colmare il vuoto.

Il motivo per cui penso che questo match sia inutile, oltre ad una mancata costruzione sensata, è che per WrestleMania riesco solo ad immaginare un incontro a più tag team per i titoli di coppia, quindi perché farlo ora? Perché dopo questo match dovremmo essere interessati ad una difesa tra più team tra un mese? L’unica alternativa per il Grandest Stage Of Them All sarebbe lo scontro tra Heavy Machinery e Ziggler e Roode con i titoli in palio, sfruttando la storyline che vede coinvolta anche Mandy Rose, ma in questo modo verrebbero lasciati fuori team del calibro del New Day, gli Usos e Miz e Morrison, perciò questa non mi sembra la strada più congeniale.
Vincitori e ancora campioni: The Miz & John Morrison

Elimination Chamber: Shayna Baszler vs Asuka vs Liv Morgan vs Ruby Riott vs Natalya vs Sarah Logan:
Arriviamo a quello che, a mani basse, sarà il main event del PPV.

Il posto di sfidante di Becky Lynch a WrestleMania sarà in palio in questo Elimination Chamber Match che comprenderà un sestetto di Superstar molto interessante: c’è Liv Morgan, che dopo la storyline con Lana può finalmente affermarsi come una vera lottatrice, Sarah Logan, che avrà una chance per mettersi in mostra, Natalya, che in questi match a più persone è sempre una preziosa risorsa, Ruby Riott, lottatrice molto esperta che ha ancora molto da far vedere, ed infine Asuka e Shayna Baszler, due forze della natura che non vediamo l’ora di vedere l’una contro l’altra.

Sinceramente sono molto contento di vedere questo match ma c’è un piccolo particolare che rovina il tutto: l’esito dell’incontro è tremendamente scontato. Non c’è neanche bisogno di discuterci, Shayna Baszler affronterà Becky Lynch a WrestleMania.

La loro rivalità è già in atto, le due si stanno stuzzicando addirittura da Survivor Series e The Man ha già sconfitto tutte le altre atlete di Raw. Questa contesa servirà solo a costruire il personaggio dominante e distruttore della Baszler ma l’incertezza sulla vincitrice è pari a zero.
Vincitrice: Shayna Baszler

Elimination Chamber è il classico PPV di cui non avevamo assolutamente bisogno.

L’eccessiva vicinanza con Super ShowDown ha esaurito i potenziali spunti di interesse che potevano uscire da un evento speciale in questo periodo dell’anno, a sole quattro settimane da WrestleMania. Nessuno dei quattro titoli maggiori sarà in palio ed il main event sarà un match di cui già sappiamo la vincitrice, come a dire che gli altri incontri sono ancora meno intriganti.

La card di WrestleMania ha già cominciato a prendere forma e c’è poco che un PPV di transizione come questo possa fare per costruire meglio un evento che già si sta costruendo da solo. Sarebbe stato più utile, ad esempio, definire la sfidante di Bayley per il Grandaddy Of Them All, visto che nella divisione femminile di SmackDown sta regnando il caos.

Nonostante queste premesse, Elimination Chamber può essere uno show godibile se gestito bene, prendendo le scelte giuste, in modo funzionale ai piani per WrestleMania e senza eccedere nella durata, perché in fin dei conti nessuno è intenzionato a stravolgere la propria giornata per fare spazio ad uno show che ha l’intenzione di raccontarci delle storie di cui già conosciamo il finale.

Con questo è tutto per questa volta. Vi ricordo che il prossimo appuntamento con i pronostici sarà per l’evento più importante dell’anno, WrestleMania 36!