AEW Dynamite 03/04/2024 Report (3/3) - Firmato col sangue

La firma del contratto tra Samoa Joe e Swerve Strickland finisce nel peggiore dei modi

by Cristina Cerutti
SHARE
AEW Dynamite 03/04/2024 Report (3/3) - Firmato col sangue
© Youtube AEW/Fair Use

  • Mariah May vs. Thuner Rosa
Siamo giunti al momento di scoprire chi a Dynasty proverà a togliere l'AEW Women's Title a Timeless Toni Storm, che insieme a Luther accompagna Mariah May al ring. Dubito ci sia qualcuno che dà molte possibilità a Mariah May: primo perché Thunder Rosa è molto agguerrita (senza contare il fatto che, a voler essere pignoli, non ha mai perso il titolo mediante sconfitta), e poi perché difficilmente Mariah May è già pronta a ribellarsi a Toni Storm e di conseguenza ad affrontarla.

Il match non è particolarmente accattivante, Thunder Rosa è sicuramente più sul pezzo e più determinata a spuntarla rispetto a Mariah May che nonostante tutto cerca di fare la sua parte pur non rivelandosi mai realmente pericolosa, infatti la messicana mette a segno una Powerbomb che la consacra vincitrice del match e sfidante di Toni Storm a AEW Dynasty.

  • E ora... It's main event time!
Il momento è giunto, stiamo per vedere l'attuale detentore dell'AEW World Championship Samoa Joe e il suo sfidante per AEW Dynasty: Swerve Strickland. A fare gli onori di casa è come sempre Tony Schiavone, che introduce per primo lo sfidante.

Il leader della Mogul Embassy fa il suo ingresso accompagnato come sempre da Prince Nana e dall'entusiasmo incontenibile del pubblico. Tempo di prendere posto e arriva anche Samoa Joe che entra nel quadrato, posa la cintura ed appone subito la sua firma sul contratto.

Swerve appare più nervoso, cammina avanti e indietro mentre Tony Schiavone parla. Schiavone che sembra dare sui nervi anche a Samoa Joe, che lo invita a stare zitto e gli prende il microfono di mano per dire a Swerve che pensava di dargli qualche consiglio prima che firmi quel contratto.

Dice a Swerve che per lui sarebbe un grosso errore che segnerebbe per sempre la sua carriera: Joe non ha il minimo dubbio che se Swerve firmerà quel contratto subirà la sconfitta più cocente e devastante della sua vita, cosa a cui Swerve risponde colpo su colpo concludendo con un insulto che non sarebbe carino ripetere.

Ma quell'insulto esaspera gli animi e ne scaturisce uno scontro fisico (come in ogni firma del contratto che si rispetti) nel quale Strickland avvolge la catena intorno al collo di Joe, il quale però si impossessa della catena e la avvolge sulla mano con cui colpisce Swerve fino a farlo sanguinare.

Ottenuto ciò che voleva Samoa Joe si allontana, ma Swerve ne ha ancora e prende il microfono. Ride di ciò che è appena accaduto e mette in guardia Joe: se questo è tutto quello che sa fare può dire addio al suo titolo.

Joe, furioso, torna sui suoi passi e lancia Swerve attraverso un tavolo lasciandolo privo di sensi. Su questa nota che non fa che aumentare le aspettative per questo incontro si conclude il nostro appuntamento. A settimana prossima!

PARTE UNO PARTE DUE

Aew Dynamite Samoa Joe
SHARE