AEW Dynamite 27/03/2024 Report (3/3) - Ne resterà soltanto uno

I due uomini al vertice dei ranking si contendono il posto per Dynasty

by Cristina Cerutti
SHARE
AEW Dynamite 27/03/2024 Report (3/3) - Ne resterà soltanto uno
© Youtube AEW/Fair Use

  • AEW World Tag Team Championship Tournament: Best Friends vs. Undisputed Kingdom
Orange Cassidy parte subito levandosi una soddisfazione e colpisce a mano aperta il volto di Roderick Strong prima che il suono della campanella dia ufficialmente il via all'incontro, per poi dedicarsi al match che inizia proprio sotto il segno dei Best Friends grazie ad un Suicide Dive di Trent Beretta e un tuffo di Cassidy con le mani in tasca.

Quando si torna sul ring però Bennett tenta un attacco all'angolo su Beretta, il quale però reagisce e mette a segno un paio di Back Suplex. Matt Taven interviene per trascinare Bennett all'angolo ed ottenere così il tag, e ne consegue una serie di tag a favore dell'Undisputed Kingdom; in uno di essi vede Trent Beretta infliggere una Meteora sull'avversario seguita da un Superkick di Mike Taven che va a concludersi con un Piledriver ai danni di Mike Bennett, ma l'arbitro dice che è solo conto di due.

Altra azione combinata con Bennett che trattiene Trent Beretta mentre Matt Taven va a segno con un Dropkick, e l'atmosfera per i Best Friends è sempre più cupa. Anzi sembra ancora peggiorare nel momento in cui Beretta reagisce ad un tuffo di Taven infliggendogli un Saito Suplex che lascia entrambi stesi a terra, tanto che Trent Beretta non riesce a trovare le forze nemmeno per andare a prendersi il tag, il che avvantaggia Bennett che si assicura un altro tentativo di schienamento, ma anche questa volta è solo due.

Taven deve ancora subire parecchio prima di riuscire a cedere il passo ad Orange Cassidy, che quando entra travolge tutto ciò che si muove e riesce a riportare la situazione ad un equilibrio ottimale. Nemmeno l'intervento di Roderick Strong riesce ad arrestare la risalita di Cassidy, che mattone dopo mattone costruisce la riscossa dei Best Friends ed ottiene la vittoria che li proietta avanti nel torneo per la riassegnazione dei titoli.

E ora... It's main event time!

  • Swerve Strickland vs. Konosuke Takeshita
Ci sono poche cose che sappiamo, ma le sappiamo per certo. La prima è che questo match non era assolutamente in programma ma sarà sicuramente un'altra gioia per i nostri occhi, e soprattutto sappiamo che il vincitore di questo incontro sarà nominato sfidante di Samoa Joe (che seguirà il match da uno schermo nel backstage) per AEW Dynasty.

Conoscevamo già la determinazione di Swerve, dato che ci viene propinata addirittura da mesi... Un po' meno la volontà di Takeshita, sebbene sia ovvio che ogni lottatore ambisce sempre al massimo. Ed è proprio Swerve ad assestare la prima sequenza d'attacco, supportato dagli ormai canonici botta e risposta del pubblico presente, ma Takeshita ha tutte le intenzioni di non rendere la vita facile al beniamino della folla.

Poco alla volta il rappresentante della Don Callis Family si ritaglia un maggior vantaggio e fa il possibile per mantenerlo. Il solo ostacolo, neanche a dirlo, è rappresentato proprio da Strickland che brama il posto nel match a Dynasty e lo dimostra arrivando anche a concretizzare un tentativo di schienamento nonostante una caduta poco pulita che, lì per lì, sembrava in grado di compromettere il proseguimento della contesa.

Questo equilibrio fa sì che il match risulti molto piacevole a vedersi e il pubblico presente lo rimarca con i cori “This is awesome” mentre i due combattono. Strickland ci crede, lo dimostra il suo tentativo di Top Rope Swerve Stomp dalla corda più alta su un Takeshita posto sull'apron ring ed eseguendone un secondo nel corso di un tentativo di Takeshita di eseguire una Pop Up Powerbomb.

Questa scelta di tempo consacra Swerve Strickland vincitore di questo match e anche primo sfidante di Samoa Joe a AEW Dynasty il prossimo 21 aprile. Ed è proprio Samoa Joe che viene raggiunto nel backstage da Renee Paquette e dice che Strickland non è pronto per lui, e se ne renderà conto mercoledì prossimo quando apporranno le loro firme sulla linea tratteggiata che sta al fondo del contratto per il match.

Su questo e sui festeggiamenti di Swerve in ring noi ci salutiamo, ne approfitto per augurare a chi di voi lo ritenga opportuno una serena Pasqua. PARTE UNO PARTE DUE

Aew Dynamite
SHARE