AEW Rampage 15/09/2023 Report - La resa dei conti



by RACHELE GAGLIARDI

AEW Rampage 15/09/2023 Report - La resa dei conti
© AEW Twitter/Fair Use

Benvenuti in un altro racconto di AEW Rampage, io sono Rachele Gagliardi e oggi mi occuperò di portarvi alla scoperta di tutto quello che è accaduto durante l'ultima puntata dello show del venerdì sera targato AEW. Iniziamo!

  • The Hardys (Matt & Jeff Hardy) & Lucha Bros (Penta El Zero Miedo & Rey Fenix) vs The Butcher, The Blade, Jeff Jarrett, and Jay Lethal (w/ Sonjay Dutt, Satnam Singh, Kip Sabian, Penelope Ford, The Bunny & Karen Jarrett)

Il match inizia con il dominio degli heel, ma presto gli Hardys ribaltano la situazione con Matt Hardy che non ci va leggero, ma non dura molto perché poco dopo va già in difficioltà. Al ritorno dal break, Matt Hardy sta ancora soffrendo sotto i colpi di The Blade e i suoi compagni cercano di incoraggiarlo per dare il cambio, ma gli avversari li buttano giù dall’apron, ma Fenix diete duro e si prende il cambio. Mio dio che fastidio quella Karen di Karen Jarrett che urla in continuazione! Oh ma intanto Alex sale sul paletto per lanciarsi, ma Kip e Sonjay cercano di impedirglielo, lui li butta già ma quando si lancia va in braccio a Singh che lo lancia come spazzatura e finalmente Rey Fenix fa un Dive giù su tutti prima di tornare sul ring per affrontare The Blade e lo schiena mentre sulla rampa è partita una rissa tra gli Hardys, JJ e JL.

Nel backstage, Rene Paquette intervista Britt Baker che ovviamente è triste e arrabbiata per non aver guadagnato il titolo a All In e per non aver vinto il match per diventare la contendente numero uno di Saraya durante Dynamite. Questo la porta a dire che ora il suo obiettivo è il titolo TBS e vuole diventare la prima campionessa in AEW ad aver detenuto entrambi i titoli. Poi procede a dire che chiunque uscirà vincitrice dal match titolato di stasera, affronterà lei per il titolo nel main event di Collision.

Nell'ultimo episodio della QTV, Johnny TV, Aaron Solow e Harley Cameron hanno parlato del possibile ritorno di QT Marshall prima di prendersela con un poverino mascherato.

  • Christopher Daniels & Matt Sydal vs The Kingdom (Matt Taven & Mike Bennett) 

Inizialmente domina il match Mike Bennett, ma quando si prende il cambio Matt Sydal, l’azione diventa un po’ più frenetica e il suo team passa in vantaggio, purtroppo però il Kingdom ricorre a delle tattiche un po’ scorrette, mettendo in difficoltà Daniels. Una volta tornati dalla breve pausa, Daniels schiena Taven, ma Bennett arriva a salvare il suo partner, schiantando anche al tappeto Sydal che cerca di intervenire, prima di riempire di Chops Daniels, aiutando poi il suo compagno a fare una mossa di coppia per la vittoria.

The Kingdom fa un promo sul ring parlando di ciò che è accaduto a AEW Dynamite al loro amico Roderick Strong, incolpando Adam Cole di tutto, nonostante sia stato Samoa Joe a conciarlo in quel modo. I due poi procedono il discorso dicendo che hanno i loro occhi sui titoli ROH Tag Team, che sono detenuti da Adam Cole & MJF.

La Mogul Embassy (Swerve Strickland, Prince Nana e Brian Cage) vengono intervistati backstage, dicendo di voler sfidare The Elite (Adam Page & The Young Bucks) in un match a AEW Grand Slam. 

  • The Acclaimed (Max Caster & Anthony Bowes) & "Daddy Ass" Billy Gunn vs “Pretty” Peter Avalon & The Outrunners (Turbo Floyd & Truth Magnum)

Ad iniziare sul ring sono Billy Gunn e Turbo Floyd, con il secondo che mira alla gamba sinistra delle leggenda che è già fasciata, e così fa anche Avalon, ma poi viene atterrato prima da Daddy Ass e poi Bowens. Gli Acclaimed ci mettono poco a fare piazza pulita, ad eseguire la Scissor Me Timbers, la Famouser e poi la Mic Drop per la vittoria.

Dopo il match, il Dark Order (Evil Uno, John Silver e Alex Reynolds) escono dicendo che vogliono i titoli Trios degli Acclaimed, con Bowens che chiede cosa hanno fatto per meritarsi una title shot e Evil Uno risponde che dopo tutto quello che hanno fatto in questi quattro anni per la compagnia, se lo meritano. Alla fine propongono uno di loro contro uno degli avversari a Collision e sarà Bowens vs Evil Uno.

  • Aussie Open (Kyle Fletcher & Mark Davis) vs Lord Crewe & Damian Chambers

Gli Aussie Open non aspettano neanche un secondo e si lanciano sui loro avversari colpendoli duramente, facendone poi due polpette mentre li sbattono l’uno contro l’altro e poi chiudono il match. Bello squash. 

  • AEW TBS Championship: Kris Statlander (c) vs Jade Cargill (w/ Mark Sterling)

Al suono della campanella, le due si lanciano un’occhiata rabbiosa e poi si bloccano sul ring mentre il pubblico lancia i suoi cori per l’una e per l’altra e Britt Baker viene inquadrata dietro le quinte mentre guarda la contesa da uno schermo. Le due finiscono fuori dal ring e Statlander si lancia su Jade, ma lei la prende, se la carica sulle spalle e la schianta sull’apron. Durante il break, Jade Cargill continua a massacrare per bene la campionessa dentro e fuori dal ring, e poi Jade la solleva in Suplex schiantandola al tappeto, ma Kris le restituisce il favore con una Falcon Arrow. Le due rimangono a terra per un po’ e Aubrey inizia il conteggio MA AL CINQUE IN SINCRO SI RIALZANO CON UNO SLANCIO! Dopo un po’ di battaglia, quando Kris sta per vincere, Sterling sale sull’apron, la campionessa si avvicina per rimproverarlo e Jade quasi lo colpisce tentando di prendere lei, ma poi ne approfitta e carica Kris per una Jaded che viene ribaltata in roll-up, ma Jade si libera, fa una Chockeslam a Stat e la schiena, MA È SOLO DUE! La campionessa continua a lottare, la prende, FRIDAY NIGHT FEVER E 1 2 3 VINCE! Kris Statlande rimane campionessa TBS.

Dopo i festeggiamenti, le due si stringono la mano e poi si abbracciano in un momento commovente, che potrebbe a questo punto confermare l’addio di Jade Cargill alla AEW per andare in WWE.

Si conclude qui anche questo racconto dell'ultima puntata di Rampage, una puntata abbastanza brutta, ma con un main event e un finale che sono da pelle d’oca e occhi lucidi. Jade Cargill ha probabilmente fatto il match migliore della sua carriera Con la speranza che a voi sia piaciuta la puntata e questo report, vi auguro una buona giornata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato AEW. Woooo!

Jade Cargill