AEW Dynamite 15/03/2023 Report (1/3) - MJF distrutto dagli altri Pillars

Nella prima parte dell'ultima puntata di AEW Dynamite, vediamo i festeggiamenti di MJF per il suo compleanno che vengono interrotti e rovinati da tre sfidanti speciali che puntano al suo titolo

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Dynamite 15/03/2023 Report (1/3) - MJF distrutto dagli altri Pillars

Benvenuti in un altro racconto dell’ultima puntata di AEW Dynamite, io sono Rachele Gagliardi e oggi mi occuperò di portarvi alla scoperta di tutto quello che è accaduto durante l'ultima puntata dello show del mercoledì sera. Iniziamo!

  • Il Re-bar Mitzvah di MJF

Iniziamo bene con MJF che lancia una frecciatina ai canadesi dicendo che Bret Hart era peggio di Shawn Michaels, per poi passare alla blasfemia portami via, dicendo che la sua religione è quella suprema. Ma andando avanti, ci spiega che siamo lì con questi festeggiamenti per festeggiare il suo compleanno e il fatto che ha sconfitto Bryan Danielson, affermando che non è più un uomo (Man), ma un Iron Man. Poi partono i tipici festeggiamento del Bar Mitzvah, ma ad interromperli arrivano Jungle Boy, Sammy Guevara e Darby Allin che dicono di volere un match titolato contro il campione, prima che ognuno di loro prenda la parola iniziando a MASSACRARE, a parole, MJF affossandolo di brutto. Il campione però gli risponde che nessuno di loro merita il suo titolo e alla fine scoppia una rissa sul ring tra tutti e quattro e MJF FINISCE SULLA TORTA! 

  • Hangman Page & Dark Order (Stu Grayson & Evil Uno) vs Blackpool Combat Club

Ovviamente il match inizia subito abbastanza frenetico perché le due parti non vedono l’ora di darsele dopo tutto quello che è accaduto, con Stu Grayson bello carico a molla che non risparmia nessuno. Dopo diversi minuti di lottato, arriva il faccia a faccia tra Moxley e Page e quando il cowboy sta avendo la meglio, Yuta lo colpisce con la campanella mentre l’arbitro è distratto e tra Grayson e Uno e Moxley e Castagnoli parte una rissa, prima che possa intromettersi anche Yuta e tutti e cinque se le danno con il Dark Order che si guadagna un bel vantaggio, ma la vittoria non arriva di un soffio. Alla fine, a vincere è il BCC con Jon Moxley che sottomette Stu Grayson, ma continua anche dopo la campanella finché non arriva Evil Uno a difenderlo, ma il BCC è in vantaggio numerico e lo atterra, prima che a mandarli via sia il resto del Dark Order che arriva dal backstage.

Vediamo un filmato di Juice Robinson che ci spiega come mai ha attaccato Ricky Starks.

QUI SECONDA PARTE

QUI TERZA PARTE

Aew Dynamite
SHARE