AEW Dynamite 15/02/2023 Report (1/3) - Tirare fuori la rabbia

In questa prima parte dell'ultima puntata di Dynamite vediamo tutta la rabbia dei wrestler che si riversa sul ring in un match abbastanza pericoloso

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Dynamite 15/02/2023 Report (1/3) - Tirare fuori la rabbia

Benvenuti in un altro racconto dell’ultima puntata di AEW Dynamite, io sono Rachele Gagliardi e oggi mi occuperò di portarvi alla scoperta di tutto quello che è accaduto durante l'ultima puntata dello show del mercoledì sera. Iniziamo!

  • The Acclaimed, ”Daddy Ass" Billy Gunn & Orange Cassidy vs Jay Lethal, Jeff Jarrett, Satnam Singh & Sonjay Dutt

Non Sonjay Dutt che si presenta con la gear e sopra la camicia, sto malissimo. Ma non fa in tempo ad iniziare che subito dà il cambio a Jay Lethal che inizia il suo scambio con Bowens. Intanto arrivano anche i Gunns dopo un po’ e si beccano un bel coro “Assh*oles”. Il match prosegue in modo tranquillo, non c’è nulla di particolare da segnalare, se non Jarrett che usa il Golden Globe mentre l’arbitro è distratto, ma questo non gli dà un vantaggio particolare e alla fine Sonjay viene schienato da Bowens dopo una Scissor Me Timbers.

Un filmato ci mostra Danielson sanguinante dalla puntata precedente di Dynamite mentre ci dice abbastanza incazzato che batterà MJF a Revolution, perché sà che lui alla fine ha paura dell’American Dragon.

  • Texas Tornado Tag Team Match: Blackpool Combat Club (Jon Moxley & Claudio Castagnoli) vs La Faccion Ingobernable (RUSH & Preston Vance)

Mentre il BCC sta entrando, ecco che arriva LFI e attacca i due iniziando la rissa in mezzo al pubblico. Quando torniamo dal break, c’è un casino assurdo fuori dal quadrato, ma finalmente Vance porta Moxley sul ring e la campanella suona, mentre fuori continuano a darsele lo svizzero e El Toro. Mentre il match prosegue, vengono tirate fuori anche le sedie, con Adam Page guarda dal backstage il tutto tenendo gli occhi ben incollati su Moxley, che dopo un po’ ovviamente, che sorpresa, non l’avrei mai detto, inizia a sanguinare con Vance che lo colpisce anche più volte con una catena intorno al pugno, che poco dopo viene utilizzata da Castagnoli sui suoi avversari. Vance, tutto sanguinante sulla faccia, inizia a farsi un giretto sulla giostra dello svizzero prima di essere quasi schienato, ma RUSH interrompe il tutto. Ad un certo punto parte una battaglia tra RUSH e Claudio, ma José l’assistente comodino colpisce lo svizzero con una sedia MA ATTENZIONE A WHEELER YUTA CHE ARRIVA E LO COLPISCE PORTANDOLO BACKSTAGE. Il match viene vinto poco dopo quando Moxley sottomette El Perro Peligroso con la catena intorno al collo e lui cede.

Oh no, le telecamere ci portano backstage dove Kip Sabian, aiutato da Butcher e Blade, attacca Adam Page che viene salvato dagli arbitri e il Dark Order.

Wardlow si siede per un’intervista con Jim Ross parlando della sua infanzia, rivelando che nella sua giovane età adulta, suo padre gli ha rivelato di avere un cancro al quarto stadio e la cosa ovviamente gli ha fatto male perché erano molto uniti e in suo onore si è fatto crescere barba e capelli e Samoa Joe lo sapeva e gli ha tagliato i capelli portandogli via la connessione con suo padre. A quel punto Wardlow gli dice direttamente che non sopravviverà a lui, minacciandolo per quello che ha fatto.

QUI SECONDA PARTE

QUI TERZA PARTE

Aew Dynamite
SHARE