AEW Dynamite 04/01/2023 Report (1/3) - Gli imbroglioni non vincono mai

Vediamo insieme cos'è accaduto nella prima parte di AEW Dynamite

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Dynamite 04/01/2023 Report (1/3) - Gli imbroglioni non vincono mai

Benvenuti in un altro racconto dell’ultima puntata di AEW Dynamite, io sono Rachele Gagliardi e oggi mi occuperò di portarvi alla scoperta di tutto quello che è accaduto durante l'ultima puntata dello show del mercoledì sera. Iniziamo!

  • Chris Jericho (w/ JAS) vs Ricky Starks

Il match inizia subito con Ricky Starks che riesce a mettere in difficoltà Jericho e i due finiscono per picchiarsi violentemente dentro e fuori dal ring con il pubblico che fomenta il giovane. Dopo qualche minuto di lotta, Jericho sottomette Starks con la sua Walls Of Jericho, ma lui si trascina verso le corde con uno dei membri della JAS che distrae l’arbitro mentre l’altro colpisce Starks con un oggetto facendolo svenire e quindi Aubrey Edwards inizia a sollevargli il braccio per capire se è svenuto o meno, MA NO RICKY C’È ANCORA rigira la mossa, lo prende e tenta con una culla di schienarlo, ma niente da fare. La JAS riprova a distrarre il ragazzo, ma arriva la Spear su Jericho e 1 2 3! Ricky Starks vince. Attenzione però che il resto della JAS arriva ed inizia a picchiare il povero Starks MA ECCO ACTION ANDRETTI CON UNA SEDIA, ma Tay Melo lo colpisce alle parti basse e tutti lo attaccano. Alla fine Hager si carica Starks e lo lancia su un tavolo fuori dal ring. 

  • Hangman può lottare o no?

Hangman Adam Page viene intervistato da Tony Schiavone sul ring e rivela che purtroppo non gli è stato ancora dato il permesso dai medici per tornare a lottare e che se continua a combattere contro Moxley facendo delle piccole risse, continuerà a rimandare il ritorno di una settimana. Jon Moxley però esce per interromperlo, ma ci sono dei chiari problemi con i microfoni; alla fine quando riesce a parlargli, gli dice che è stanco di sentirlo lamentare sul suo infortunio dato che lui ha lottato messo anche peggio. Il cowboy allora gli risponde che è stato messo KO da chiunque e sa cosa significa, ma che questa volta si è sentito come se la sua carriera fosse arrivata alla fine e giura vendetta, con Moxley che gli risponde che la prossima settimana si assicurerà che non si rialzi.

Vediamo un promo di Samoa Joe per il suo match di stasera contro Darby Allin.

  • AEW World Tag Team Championship: The Acclaimed (w/ Billy Gunn) vs Jeff Jarrett & Jay Lethal (w/ Sonjay Dutt & Satnam Singh)

Iniziamo subito con Jarrett che va a dare uno schiaffo a Caster, ma gli Acclaimed non ci stanno e riescono a mettere in difficoltà i due avversari. Quando Caster diventa l’uomo legale, rende omaggio a Kurt Angle per dare fastidio a Jeff Jarrett dopo quello che è accaduto qualche giorno fa su Twitter (qui trovate tutte le informazioni). Qualche minuto dopo purtroppo Daddy Ass viene mandato nello spogliatoio perché cerca di vendicarsi di Lethal che lo ha colpito. Ma non finisce qui, perché poco più avanti salutiamo anche Satnam Singh perché lancia Caster contro i gradoni e si presentano tutti gli arbitri a mandarlo via, scende anche l’arbitro che era sul ring mentre Jarrett e Lethal atterrano Bowens e Lethal lo schiena, con l’arbitro che non si rende conto che il membro degli Acclaimed aveva un piede sulla corda tolto poi da Sonjay Dutt e dà così la vittoria ai due heel.

MA CLAMOROSO AUBREY EDWARDS INTERROMPE TUTTO E SPIEGA AL COLLEGA COS’È ACCADUTO CON JARRETT CHE CERCA DI METTERSI IN MEZZO, MA IL MATCH VIENE FATTO CONTINUARE e alla fine sono i campioni a portarsi a casa la vittoria e le cinturE riversando un tentativo di imbroglio di Lethal che aveva appoggiato i piedi alle corde.

QUI SECONDA PARTE

QUI TERZA PARTE

Aew Dynamite
SHARE