AEW Dynamite 04/01/2023 Report (3/3) - La storia si ripete

Vediamo insieme cos'è accaduto nella terza parte di AEW Dynamite

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Dynamite 04/01/2023 Report (3/3) - La storia si ripete
  • Il funerale degli FTR

I Gunns sono vestiti a funerale perché stanno celebrando quello della “morte” degli FTR che sono riusciti a sconfiggere il 21 dicembre 2022. Quando salgono sul ring fanno tutta una scenetta dove si fingono dispiaciuti, dicendo che sono lì per rendere omaggio all’eredità degli FTR, aggiungendo che hanno avuto un anno stupendo diventando campioni di coppia di varie promotion e hanno girato il mondo, ma che verso la fine del 2022 non hanno retto e sono stati battuti dai Gunns, dando il via ad una serie di eventi che li hanno portati a perdere tutti i titoli che avevano e ad iniziare un podcast che nessuno ascolta e chiedono un minuto di silenzio. Ma ecco che parte la canzone degli FTR, ma era tutto uno scherzo di scemo e più scemo, con i due che poi dicono che gli FTR potranno anche lottare in tutte le promotion che vogliono, ma non lotteranno più in AEW.

Al tavolo di commento vengono fatte le condoglianze a Dustin Rhodes per la scomparsa della madre e noi ovviamente ci uniamo abbracciando il wrestler e tutta la famiglia.

  • Kiera Hogan & Skye Blue vs Jade Cargill & Red Velvet

Skye Blue inizia subito alla grande riuscendo a dominare la contesa contro Red Velvet, lasciando a Kiera un’avversaria già abbastanza stanca e le due fanno dei cambi rapidi cercando di tenerla il più lontano possibile dall’angolino della campionessa TBS, anche se prima della pubblicità Jade Cargill riesce a prendersi il cambio. Ovviamente la campionessa domina il match, ma appena torna legale Red Velvet, ecco che subito di nuovo il suo team va in sofferenza. Jade si riprende il cambio dopo poco, atterra le due avversarie e poi solleva Kiera Hogan atterrandola con la Choke Slam indicandola a Red Velvet prima di tentare di darle il cambio, ma la wrestler con il nome di una torta scende dall’apron, Kiera tenta di schienare con un roll up la campionessa TBS, ma non ci riesce e subisce un calcione in faccia prima di essere schienata.

Ci viene annunciato che ci sarà un No Holds Barred Match a Battle of the Belts V tra gli Acclaimed e Jarett e Lethal dopo quello che è accaduto ad inizio puntata.

  • AEW TNT Championship: Samoa Joe (c) vs Darby Allin

Durante la sua entrata Allin va ad abbracciare Nick Wayne, giovane talento, che poco dopo viene malmenato da Samoa Joe, cosa che fa scatenare la rabbia dello skater che si lancia su di lui e poi lo attacca fino allo stage con lo skateboard prima di recuperare una scala, salirci e lanciarsi sul campione TNT.

Quando i due finalmente tornano sul ring il match ha inizio, ma Joe esce di nuovo dal quadrato e schianta Allin sui gradoni prima della pausa. Ovviamente a causa anche della differenza di stazza tra i due, Samoa Joe riesce a devastare per bene il ragazzo e al ritorno dal break sta ancora dominando la contesa e continua a farlo per diversi minuti. Ad un certo punto c’è un po’ di caos tra i due con anche un tentativo di sottomissione del campione, ma nessuno riesce a concludere il match, con Joe che prova di nuovo a strozzare il suo avversario che non si arrende, si libera facendo una Code Red, seguita dalla Coffin Drop sulla schiena del campione e poi un’altra normale e 1 2 3 ALLIN IS THE NEWWWW TNT CHAMPION! Durante i festeggiamenti esce anche Sting e i due si abbracciano.

Si conclude qui anche questo racconto dell'ultima puntata di Dynamite, una puntata niente male per aprire l’anno. Hanno fatto di meglio? Sì, ma anche di peggio e direi che ci sta per proseguire qualche rivalità in vista dei prossimi eventi. Vi ricordo che se volete commentare la puntata, questa sera alle ore 18:00 sul canale Twitch di Open Wrestling TV, potete farlo con il team di All About Elite.

Con la speranza che a voi sia piaciuta la puntata e questo report, vi auguro una buona giornata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato AEW. Woooo!

Aew Dynamite
SHARE