AEW Rampage New Year's Smash 30/12/2022 Report - Amicizie al capolinea

Vediamo insieme cos'è accaduto durante l'ultima puntata di AEW Rampage, l’ultima del 2022

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Rampage New Year's Smash 30/12/2022 Report - Amicizie al capolinea

Benvenuti in un altro racconto di AEW Rampage, io sono Rachele Gagliardi e oggi mi occuperò di portarvi alla scoperta di tutto quello che è accaduto durante l'ultima puntata dello show del venerdì sera targato AEW, l’ultima di tutto il 2022. Iniziamo!

  • AEW All-Atlantic Championship: Orange Cassidy (c) (w/ Danhausen) vs Trent Beretta (w/ Chuck Taylor)

I due Best Friends iniziano subito stringendosi a lungo la mano e poi si attaccano in modo frenetico per tutto il ring provocandosi anche un po’ e quando Cassidy finisce fuori Taylor e Danhausen lo aiutano ad alzarsi e ad un certo punto Beretta vola fuori, Taylor lo prende al volo e ci scappa un abbraccio. I due continuano la contesa con estremo rispetto, ma senza andarci piano con il proprio avversario e quando sembra che Beretta possa vincere, Orange Cassidy esce dallo schienamento e Penelope Ford si dirige verso il ring salendo sull’apron per distrarre Beretta che alla fine si prende un Orange Punch e viene schienato. Freshly Squeezed quindi rimane campione per la felicità di Kip Sabian al tavolo di commento che palesemente ha orchestrato tutto per poter poi togliere lui il titolo al campione, anche se i Best Friends pensano possa esserci un accordo tra Cassidy, Sabian e la Ford.

Darby Allin viene intervistato backstage da Tony Schiavone in vista del suo match contro il TNT Champion Samoa Joe, con lo skater che ha dei dubbi sul fatto che i fans o Sting possano credere in lui e la sua capacità di battere Samoa Joe. Sting, spronato da Allin che lo spinge e lo aggredisce un po' a voce alta, gli dice che non importa cosa pensano le persone, l’importante è che lui si porti a casa quel titolo e basta.

  • Kip Sabian (w/ Penelope Ford) vs Atleta sconosciuto

Che dire? È praticamente un enorme squash in cui Kip Sabian domina e alla fine imita Orange Cassidy chiudendo la contesa con un Orange Punch.

Preston Vance viene intervistato nel backstage da Lexy Nair e rivela che ora il suo nuovo nome è "Perro Peligroso” ovvero “Cane pericoloso” (ho riso mezz’ora), aggiungendo poi che è stanco di quello che faceva prima con il Dark Order e se avesse saputo che fare quello che ha fatto, ovvero tradire la stable, lo avrebbe messo sotto i riflettori, lo avrebbe fatto tre anni fa. E nel frattempo cerca di scoprire chi dovrà affrontare la prossima settimana, ma Lexy non sa nulla.

  • Moxley sfida Hangman Page

Tony Schiavone intervista Jon Moxley sul ring, con l’ex campione che dichiara che era inevitabile una sfida tra lui e Adam Page prima o poi e che quando gli ha fatto male ha dormito comunque tranquillamente perché il Blackpool Combat Club lavora sodo per atterrare i suoi nemici e se ne frega della loro salute. Poi si rivolge direttamente al cowboy dicendogli di parlare con i suoi medici, nella speranza di farsi dare il via libera per lottare, perché lo aspetta l’11 gennaio nella puntata di AEW Dynamite a Los Angeles per un match.

Jeff Jarrett, Jay Lethal, Sonjay Dutt e Satnam Singh fanno un promo nel backstage, con Lethal che dice di essere stufo delle canzoni presa in giro degli Acclaimed. Mentre Jarrett dice che presto metteranno fine al loro regno titolato.

  • AEW TBS Championship: Jade Cargill (c) (w/ Baddies) vs Kiera Hogan

Il match inizia con Jade Cargill che tenta un Suplex pazzesco su Kiera che però la ribalta e rischia di schienarla, con la campionessa che non ci sta e l’attacca schiantandola a terra. Ovviamente per il resto del match Kiera Hogan soffre come una pazza e ad un certo punto l’azione si sposta fuori con Leila che tiene Kiera e Jade che sta per darle una Chop, ma Red Velvet la blocca permettendo all’ex IMPACT di attaccare la campionessa TBS e riportarla sul ring, ma la cosa non funziona perché si becca un bel calcione, anche se poco dopo fa un Bulldog ribaltando una Jaded e rischia anche di vincere dopo un Diving Cross Body, ma niente, arriva la Jaded e 1…2…3… Jade Cargill è arrivata a 46-0 e mentre festeggia sul ring con Leila, Red Velvet si allontana sulla rampa e le due si guardano sorridendo. 

L'AEW Women’s Champion Jamie Hayter fa un promo dietro le quinte vantandosi di come lei e Shida abbiano spaccato nel loro ultimo match. Aggiungendo poi che non le importa chi sarà la partner misteriosa di Saraya, che comunque lei colpirà duramente.

Lexy Nair intervista Mark Sterling, Tony Nese e Josh Woods. Sterling si rivolge a Bryan Danielson rivelando che Nese lo affronterà prossima settimana a Dynamite.

Prima del main event, Mark Henry intervista i protagonisti del match che sta per arrivare, con le due stable che si lanciano un po' di frecciatine su chi sia il più violento tra Swerve e Yuta.

IT’S TIIIIME FOR THE MAAAAAAIN EVENT!

  • Shane "Swerve" Strickland (w/ Mogul Affiliates) vs Wheeler Yuta

I due iniziano il match attaccandosi in modo tecnico e alternando le prese con qualche azione un po’ più veloce. Tornando dal break, è il membro del BCC a dominare la contesa, anche se Strickland non vuole mollare e per i minuti successivi cerca anche di indebolire il suo avversario attaccandogli la gamba che gli sta facendo molto male. Alla fine, grazie alla distrazione dei Mogul, Swerve colpisce nelle parti basse Yuta e gli fa una JML Driver schienandolo.

Si conclude qui anche questo racconto dell'ultima puntata di Rampage, niente di speciale. Con la speranza che a voi sia piaciuta la puntata e questo report, vi auguro una buona giornata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato AEW nel 2023. Woooo!

SHARE