AEW Dynamite New Year’s Smash 28/12/2022 Report (3/3) - Come Sansone

Vediamo insieme cos'è accaduto nella terza parte di AEW Dynamite, l'ultima puntata del 2022

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Dynamite New Year’s Smash 28/12/2022 Report (3/3) - Come Sansone
  • Tay Melo & Anna Jay A.S. vs Ruby Soho & Willow Nightingale

Ad iniziare sul ring sono Tay e Willow, con la brasiliana che si diverte a twerkare, ma la ragazza super felice prima l’attacca e poi la prende in giro muovendo il sedere, anche se poi Ruby si prende il cambio senza consenso dalla sua compagna, che anche se sul momento rimane interdetta, poi si fa da parte. Nel frattempo entra anche Anna Jay che vive qualche momento di difficoltà. Dopo il break però troviamo le heel della JAS che tengono al proprio angolino Willow attaccandola ripetutamente finché lei non tira fuori dal cilindro una Lariat che le permette di dare il cambio a Ruby mentre dall’altra parte entra Tay Melo. Quando sembra che Ruby e Willow abbiano la vittoria in tasca, ecco che le TayJay collaborano come una vera coppia e le mettono in difficoltà, ma fuori dal ring Willow atterra Anna lasciando le altre due sul quadrato. Attenzione però che poco dopo spunta fuori una sedia, ma Aubrey Edwards non ci sta e la toglie dalle mani di Anna mentre sul ring Tay ne prende un’altra, colpisce Ruby e dopo una Tay-KO la schiena.

I Gunns dicono che affronteranno la vittoria contro gli FTR nell'episodio della prossima settimana. 

Ricky Starks giura di vendicarsi di Chris Jericho per conto di Action Andretti.

  • TNT Championship: Samoa Joe (c) vs Wardlow

Dopo l’attacco di prima, parte la musica di Wardlow, ma lui non esce. A quel punto Samoa Joe prende in mano il microfono annunciando che il suo sfidante non uscirà per il match, MA ATTENZIONE PERCHÉ WARDLOW ESCE ZOPPICANDO e sale sul ring iniziando a picchiare il campione mentre la campanella suona per dare il via alla contesa e riesce anche a dominare il match nonostante tutto, finché Joe non lo attacca proprio al ginocchio. Tornando dal break, Wardlow sta sempre soffrendo e il campione gli sta sempre colpendo il ginocchio, ma alla fine arriva la Senton dall’ex alleato di MJF che fa guadagnare ai due qualche minuto di riposo. Purtroppo per Wardlow, quando sembra poter vincere con la sua Power Bomb, ecco che il ginocchio cede e Joe lo sottomette fino a farlo svenire, vincendo e mantenendo la cintura. Non felice però, il campione atterra con un colpo di cintura Wardlow, recupera delle forbici da sotto il ring e rientra dando una testata all’arbitro che stava cercando di fermarlo e taglia il codino del suo rivale. MA ARRIVA DARBY ALLIN CHE DA DIETRO ATTACCA CON LO SKATE SAMOA JOE prima di raccogliere il titolo TNT e sollevarlo, lanciando un messaggio molto chiaro.

Si conclude qui anche questo racconto dell'ultima puntata di Dynamite, che mi è piaciuta veramente tanto, l’ho trovata parecchio interessante e ricca di ottimi match. Con la speranza che a voi sia piaciuta la puntata e questo report, vi auguro una buona serata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato AEW. Woooo!

Aew Dynamite
SHARE