AEW Dynamite Winter Is Coming 14/12/2022 Report (3/3) - Missione impossibile

Vediamo insieme cos'è accaduto nella terza parte di AEW Dynamite Winter Is Coming, un altro speciale targato All Elite Wrestling

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Dynamite Winter Is Coming 14/12/2022 Report (3/3) - Missione impossibile
  • Ruby Soho vs Tay Melo

Il match non fa in tempo ad iniziare che durante l’entrata di Ruby Soho, Tay non perde tempo e l’attacca, con le due che iniziano a picchiarsi fuori dal ring senza pietà e alla fine quando salgono sul quadrato, l’arbitro fa partire la contesa con l’ex Riott che ha la meglio sulla wrestler brasiliana che, fischiata dal pubblico, prova a fuggire dicendo che non ce la fa più, ma Ruby non vuole lasciarla andare e la raggiunge sulla rampa per una bella Destination Unknown, ma Tay le prende il naso prima di farle una DDT. Al ritorno dal break, è Ruby al comando ora e con tutte le forze cerca di vincere, ma Tay Melo non si vuole arrendere e ad un certo punto le fa un Piledriver 1…2… niente, Ruby esce dallo schienamento, evita una Tay-KO, colpisce sul naso la moglie di Guevara e poi con una Destination Unknown chiude definitivamente i giochi e la sua vendetta è compiuta. Ma attenzione a Anna Jay che attacca da dietro Ruby prima di farla atterrare sulla faccia, proprio su quel naso che Tay aveva rotto e per la quale è stata poi operata.

Passando al backstage. Hangman Page dà un aggiornamento sulla sua condizione medica e il wrestler scocciato dice che non sa quando i medici gli daranno il via libera per lottare contro Jon Moxley, ma sembra che non possa accadere presto. E poi si commuove ricordando del giorno in cui si è infortunato perché non si ricordava più il nome di suo figlio e si è sentito all’inferno e se Moxley continua a stuzzicarlo volendolo portare di nuovo all’inferno, se lo porterà dietro.

Backstage Dustin Rhodes dice che a Rampage sarà con i Best Friends e Danhausen per sfidare Butcher, Blade, Seven e Sabian

  • AEW World Championship & Dynamite Diamond Ring: MJF (c) vs Ricky Starks

MJF parte prendendo in giro Starks, ma lui non ci sta e lo atterra mandandolo fuori e MJF prende e va tra il pubblico prendendosi qualche secondo, prima di tornare sul ring. Il match è un buon match con il pubblico che è tutto dalla parte di Ricky Starks ovviamente, anche se forse mi aspettavo qualcosa di più da questi due. MJF fa un buon lavoro sul braccio di Ricky che è già infortunato e ad un certo punto lo sottomette bloccandogli tre arti su quattro, con il quarto che raggiunge la corda inferiore per interrompere il tutto. Alla fine Ricky Starks tenta una Roshambo, ma MJF la evita nascondendosi dietro l’arbitro, prima che quest’ultimo venga spostato da Ricky Starks e a quel punto il campione dà un calcio nelle parti basse al suo avversario con l’arbitro distratto e lo schiena per mantenere sia il titolo che l’anello.

Quando MJF sta per tornare backstage, ecco che esce Bryan Danielson e si mette a rincorrere Maxwell che scappa su per gli spalti. The American Dragon a quel punto sale sul paletto e lo indica, prima di avvicinarsi a Ricky Starks per aiutarlo e alzargli il braccio.

Si conclude qui anche questo racconto dell'ultima puntata di Dynamite, che secondo me aveva anche del potenziale, ma non è stato espresso benissimo, un po' deludente per gusto personale il main event. Vi ricordo che se volete commentare la puntata, questa sera alle ore 21:00 sul canale Twitch di Open Wrestling TV, potete farlo con il team di All About Elite.

Con la speranza che a voi sia piaciuta la puntata e questo report, vi auguro una buona giornata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato AEW. Woooo!

Aew Dynamite
SHARE