AEW Dynamite 26/10/2022 Report (2/3) - MJF l'imitatore

Vediamo insieme cos'è accaduto nella seconda parte di AEW Dynamite

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Dynamite 26/10/2022 Report (2/3) - MJF l'imitatore

Backstage ci sono Renee Paquette e Saraya che chiacchierano tranquillamente, ma Britt Baker arriva ed inizia a battibeccare con la wrestler britannica, ma la giornalista le interrompe e dice che se vogliono avere un confronto devono averlo in modo appropriato. Ci stanno facendo annusare un segmento in futuro con le due sedute al tavolo a parlare?

  • L’intervista di MJF senza mezze misure

Renee Paquette chiama MJF sullo stage per un’intervista e lui entra subito con la giornalista che gli chiede di Jon Moxley per il fatto che potrebbe finire a sfidarlo per il titolo e quel simpaticone di Maxwell si mette ad imitarlo con Renee che giustamente lo guarda malissimo fulminandolo in ogni modo possibile e poi lo definisce “Mid”. Poi aggiunge che non importa cosa succederà questa sera nel match titolato tra Penta e Mox, lui vincerà il titolo a Full Gear e che non userà il suo prezioso anello di diamanti. A quel punto Stokely Hathaway esce e MJF gli dice che se The Firm si permetterà di sfiorare Moxley, verrà licenziato.

Vediamo un filmato con Matt Taven e Wardlow che si lanciano frecciatine in vista del loro match di venerdì a Rampage. 

  • Bryan Danielson vs Sammy Guevara (w/ Tay Melo)

Posso dirlo? Le fasi iniziali del match mi hanno fatto venire voglia di chiamare Giorgio Mastrota per chiedergli se c'ra una bella offerta su qualche materasso Eminflex comodo per dormire. Un match che ha visto i due scambiarsi qualche mossa, ma nulla di super emozionante, se non la pizza che Danielson ha cioccato in faccia a Guevara per poi riempirlo di Chop e calci all’angolo. Nelle fasi finali i due tirano fuori dal cilindro tutte le loro migliori mosse dando un po’ di vita a questa contesa e alla fine Danielson fa svenire Guevara vincendo il match. 

Nel backstage, Rey Fenix, Luchasaurus e Orange Cassidy accettano di salire insieme sul ring per affrontarsi in un Triple Threat Match per l'All-Atlantic Championship la prossima settimana con il campione stesso che continua a proporre sfide per se stesso. Bravo Orange, ti vogliamo così, come un vero campione combattente che difende, non come Ronda Rousey che vuole fare solo sfide aperte senza un obbiettivo preciso.

  • Jamie Hayter (w/ Britt Baker & Rebel) vs Riho

Il match inizia con Jamie Hayter che subito mette in difficoltà la nipponica che cerca di rispondere, ma Britt Baker l’afferra per il piede fermandola con l’arbitro che guarda senza fare nulla VA BUTTATA FUORI ARBITROOOO! Riho però se ne sbatte i maroni e si lancia dal paletto fuori atterrando la sua avversaria che però la prende e la sbatte sull’apron prima di rientrare sul ring per cercare di schienarla. Grande uscita di Riho ad un certo punto dalla Brainbuster con una Britt Baker fuori dal ring parecchio frustrata per la situazione, tanto dopo un po’ da riafferrare il piede della nipponica che tenta una doppia ginocchiata in corsa, Hayter la afferra e Riho ribalta la situazione con una Code Red che però la porta a solo uno schienamento di due. Alla fine Jamie Hayter fa la Ripcord Lariat che mette KO l’ex campionessa AEW e poi la schiena. 

Non ha però tempo di festeggiare che sulla rampa esce Toni Storm che solleva la cintura davanti a lei sorridendo con Jamie che le urla qualcosa, pronta a sfidarla.

QUI LA PRIMA PARTE

QUI LA TERZA PARTE

Aew Dynamite
SHARE