AEW Rampage 07/10/2022 Report - Lavoro di squadra

Vediamo insieme cos'è accaduto durante l'ultima puntata di AEW Rampage

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW Rampage 07/10/2022 Report - Lavoro di squadra

Benvenuti in un altro racconto di AEW Rampage, io sono Rachele Gagliardi e oggi mi occuperò di portarvi alla scoperta di tutto quello che è accaduto durante l'ultima puntata dello show del venerdì sera targato AEW. Iniziamo!

  • Blackpool Combat Club (Jon Moxley, Wheeler Yuta & Claudio Castagnoli) vs RUSH & Private Party (w/ Isaiah Kassidy & Marq Quen)

Il match inizia subito alla grande con un po’ di tecnica e atletismo da parte di Castanoli e uno dei Private Party, ma poi si passa a cose più "pesanti" con RUSH e Moxley. Impressionante quando ad un certo punto Castagnoli si carica tutti e due i PP e lì fa girare sperando che non abbiano cenato poco prima. Inoltre, entrano tutti sul ring eliminandosi a vicenda in pieno stile match a squadre. Alla fine il Blackpool Combat Club vince per sottomissione applicata da Yuta. La AEW ci sta puntando su questo ragazzo.

Intanto vediamo un filmato che ci anticipa il match per i titoli trios di questa sera tra i campioni, il Death Triangle, e il Dark Order.

  • Josh Woods & Tony Nese vs Varsity Blondes 

Brian Pillman Jr. riesce subito a mettere in difficoltà Nese, che però si riprende quando Garrison si prende il cambio dal suo compagno. Il team degli heel, dopo aver atterrato Pillman, schiena Garrison sotto gli occhi di un Arn Anderson deluso backstage. Dopo il match sale sul ring  Mark Sterling comunicandoci che si è comprato il trademark per il nome “Varsity”, quindi ora i suoi associati Woods e Nese si chiamano “Varsity Athletes” e i Blondes non possono più usare quel termine o gli farà causa. Poi sta iniziando a prendersela con gli Acclaimed dopo quanto accaduto a Dynamite (report qui), ma i campioni di coppia entrano e con Billy Gunn cacciano i tre dal ring.

Intanto vediamo vediamo un video backstage di Eddie Kingston che fa finta di essere dispiaciuto per quello che ha fatto nel suo ultimo match contro Sammy Guevara.

  • Tay Jay A.S. vs Skye Blue & Madison Rayne

Mentre Chris Jericho si vanta del nome che ha dato al tag team formato dalle sue associate, loro sul ring si danno da fare mettendo in serie difficoltà la povera Skye Blue bloccata al loro angolo. Ad un certo punto Madison Rayne si rompe i maroni ed entra atterrando Tay Melo, ma Anna Jay non ci sta e a sua volta la pianta con la faccia contro il tappeto e poi torna ad occuparsi di Skye Blue che però questa volta risponde ai colpi. Tay però entra, le due fanno una mossa di coppia sulla ragazza, mettono fuori gioco Madison e si prendono una vittoria con la Queen Slayer. Mamma mia Anna Jay heel non si può vedere.

Prima del main event vediamo Swerve Strickland che fa il suo promo per il match che avrà a Dynamite in Canada contro Billy Gunn.

  • AEW Trios Tag Team Championship: Death Triangle (c) vs Dark Order (Preston "10" Vance, John Silver & Alex Reynolds)

Appena la campanella suona i due team iniziano a picchiarsi mentre l’arbitro cerca di ristabilire un po’ di ordine sul quadrato e alla fine rimangono da soli 10 e Fenix, ma il resto del Dark Order entra atterrando il luchador e dando un po’ di vantaggio al loro compagno.

Il match prosegue con alcune mosse spettacolari che entrambi i team ci regalano e il Death Triangle sfiora più volte la vittoria dominando davvero molto la contesa, con il Dark Order che a tratti sembra un po’ spento e rischia anche di perdere per count-out, ma Reynolds riesce a rientrare in tempo, anche se ormai è sfinito e avrebbe bisogno di dare il cambio e quando finalmente ce la fa entra 10 che atterra tutti, ma alla fine le prende anche lui. Quando sembra che il Dark Order possa farcela, ecco che i campioni ribaltano la situazione e nel frattempo entra anche Jose The Assistant a distrarre l’arbitro che non si accorge che RUSH passa il martello della campanella a PAC che colpisce Reynolds prima di prendersi il cambio, sottomettere il membro del Dark Order e vincere perché ovviamente il poverino è svenuto malissimo.

Si conclude qui anche questo racconto dell'ultima puntata di Rampage, a mio parere nulla di eclatante e riempita troppo di match a coppie/squadre.

Con la speranza che a voi sia piaciuta la puntata e questo report, vi auguro una buona giornata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato AEW. Woooo!

SHARE