AEW Dynamite 28/09/2022 Report (3/3) - Inizia la Ring Of Jericho Era



by   |  LETTURE 854

AEW Dynamite 28/09/2022 Report (3/3) - Inizia la Ring Of Jericho Era

Intanto backstage Tony Schiavone intervista gli Acclaimed che ci dicono che prossima settimana a Dynamite ci sarà il National Scissoring Day… ho un terrore per questa cosa. Ma perché il nome? Perché quel riferimento? WHYYYY! Comunque arriva Keith Lee che si congratula con loro, dicendo però che è per colpa di Billy Gunn se lui e il suo compagnoa hanno perso i titoli scorsa settimana, dato che l'uomo è intervenuto fisicamente per aiutare gli Acclaimed.

Poi ci spostiamo sempre nel backstage dove Andrade ha i suoi 30 secondi di fama del mese per prendersela con la sua stable e sembra proprio che i Private Party potrebbero anche non farne più parte a breve, con Matt Hardy che arriva cercando di convincerli a tornare con lui. 

  • Ricky Starks vs Eli Isom

Mentre sembra che Eli possa mettere in difficoltà Ricky Starks, ecco che il wrestler si riprende subito dopo qualche secondo, fa una Spear bruttissima e dopo una Roshambo si lancia sedendosi sul suo avversario manco fosse Nikkita Lyons e lo schiena.

  • ROH World Championship: Chris Jericho (c) vs Bandido

Il match inizia subito alla grande con Bandido che, sostenuto dal pubblico, non si arrende dopo gli attacchi del campione e si carica a molla per regalarci una prestazione da manuale che solo i luchador possono regalarci. Jericho però riesce a riprendere il controllo mettendo in difficoltà il suo avversario. Impressionante, dopo diversi minuti di match, il Vertical Suplex di Bandido che tiene su il campione per un conteggio che sembra infinito. ALLUCINANTE! Purtroppo però quando tenta di mettere fine al match dopo una Frog Splash che rende omaggio al grandissimo Eddie Guerrero, fallisce perché il campione non si arrende. Dopo un po’ Bandido ritenta un tuffo dal paletto, ma arriva una Codebreaker che però non porta a nulla e lo stesso succede qualche minuto dopo con una Walls Of Jericho che mette in serie difficoltà il luchador che sembra poter cedere da un momento all’altro, ma la salvezza è a portata di mano e riesce a trascinarsi verso le corde. Alla fine, dopo qualche altro tentativo di schienamento da parte di Bandido, Jericho riesce ad applicare la sua Liontamer e questa volta le corde sono troppo lontane, così lo sfidante cede e Jericho rimane campione.

Dopo la fine del match Jericho parla al microfono dicendo che la Ring Of Jericho Era è iniziata, che sconvolgerà completamente la compagnia e tutto quello che ha lasciato come eredità. Poi aggiunge che continuerà a fare tutto questo il 12 ottobre a Toronto in casa sua contro Bryan Danielson, lanciandogli così una sfida ufficiale. Poi conclude dicendo che distruggerà ogni campione ROH, ogni commentatore ROH e ogni ring announcer della ROH attaccando il povero ring announcer della compagnia che gli stava tenendo il microfono.

Si conclude qui anche questo racconto dell'ultima puntata di Dynamite, una puntata normalissima, che però ha avuto qualche momento interessante soprattutto per quanto riguarda le donne e la divisione titolata. Vi ricordo che se volete commentare la puntata, questa sera alle ore 18:30 sul canale Twitch di Open Wrestling TV, potete farlo con il team di All About Elite.

Con la speranza che a voi sia piaciuta la puntata e questo report, vi auguro una buona giornata e noi ci vediamo al prossimo racconto targato AEW. Woooo!

Photo credits: kimberlasskick