AEW Dynamite report - 13/07/2022 - parte I - What a battle!



by   |  LETTURE 703

AEW Dynamite report - 13/07/2022 - parte I - What a battle!

Benvenuti alla prima parte del report di Fyter Fest Week 1, andato in scena alla Enmarket Arena di Savannah, GA. Tra la prima difesa titolata di Wardlow, un promo al vetriolo di Chris Jericho e un main event tra Jon Moxley e la stella nipponica Konosuke Takeshita, anche questa settimana c'è stata carne al fuoco in casa AEW.

TNT Championship Match: Wardlow vs Orange Cassidy

Lo show si apre con il neo campione Wardlow e "Freeshly Squeezed" Orange Cassidy, da mesi uno dei più tifati dell'intero roster. Nonostante l'evidente differenza di stazza, Cassidy dimostra grinta e tenacia, ma è costretto a cedere alla resa dopo una portentosa powerbomb che consegna la vittoria al campione in carica.

Al termine del match Wardlow saluta Cassidy in segno di rispetto, riconoscendo il suo impegno. Le telecamere tornano sul ring dove vediamo Chris Jericho che si rivolge al pubblico affermando di essere una leggenda del business e di essere stufo delle lamentele di Eddie Kingston, ch epiù volte gli ha promesso di farlo sanguinare.

I due si affronteranno la prossima settimana nel primo Barbed Wire Deathmatch nella storia della AEW, ma il canadese gli ricorda un importante particolare: mentre Eddie non ha mai partecipato a un match del genere in carriera, lui ha preso parte al primissimo Barbed Wire disputatosi in Canada.

Jericho gli promette che tra sette giorni dovrà fare i conti con il "Painmaker", suo alter ego attualmente imbattuto in AEW. E una volta che lo avrà sconfitto non potrà rifugiarsi nelle scuse dell'alcolismo, problemi di depressione e di salute mentale.

Ennesimo promo al vetriolo che dimostra come Jericho sia intoccabile al microfono. Nel backstage vediamo Eddie Kingston assieme a Ruby Soho, ancora dolorante per l'attacco della scorsa settimana, e Ortiz, che sfoggia un nuovo taglio dopo essere stato quasi del tutto rasato.

Gli promette che la prossima settimana assaggerà il suo sangue e porrà una volta per tutte fine alla loro rivalità.

AEW Interim World Title Eliminator Match: Jon Moxley vs Konosuke Takeshita

Grande ritorno in AEW della stella nipponica Konosuke Takeshita, che arriva più volte vicino alla vittoria grazie alle sue manovre acrobatiche.

Come lo definisce William Regal al tavolo di commento, si tratta di uno scontro tra pitbull inferociti: da un lato la determinazione di Takeshita, dall'altro l'aggressività di Moxley. A vincere è proprio il campione in carica dopo averlo sottomesso con una Bulldog Choke.

Il pubblico ovviamente intona il coro "This is Awesome" e William Regal lancia un monito a CM Punk, avvertendolo del fatto che una volta tornato dovrà affrontare Jon Moxley, ormai in stato di grazia.

Fine prima parte

Clicca qui per la seconda parte

Clicca qui per la terza parte