AEW Dynamite report - 06/07/2022 - parte I - There's a new champion in town!



by   |  LETTURE 505

AEW Dynamite report - 06/07/2022 - parte I - There's a new champion in town!

Bevenuti al report della prima puntata di luglio di Dynamite, trasmessa in diretta dalla Blue Cross Arena di Rochester, NY, città natale del compianto Brodie Lee. Una puntata scoppiettante con tanta carne al fuoco, tra cui uno Street Fight valido per il TNT Championship!

Ma procediamo con ordine.

Street Fight Match: Scorpio Sky vs Wardlow

Lo show si apre proprio con il suddetto incontro. Sin dal suo turn face ai danni di MJF, Wardlow è diventato uno degli atleti più "over" della AEW, dimostrando al pubblico di avere ottime doti atletiche per un wrestler della sua stazza.

Nonostante le interferenze di Ethan Page e Adam Lambert, Wardlow scaraventa al suolo Scoprio Sky dopo numerose powerbomb e ottiene il pinfall vincente, diventando per la prima volta in carriera TNT Champion! . Vittoria che viene accolta da un'ovazione del pubblico.

Si tratta della seconda volta in assoluto in cui il TNT Championship passa di mano a Rochester. Wardlow era un grande amico e sostenitore di Brodie Lee, dunque la sua vittoria ha avuto un sapore speciale. Nel backstage Mark Sterling chiede la rimozione di Swerve Strickland dal roster perchè, a sua detta, si è comportato come un serpente.

Keith Lee non ci sta e lo difende, considerandolo ancora il suo tag team partner. Le telecamere si spostano sul ring dove vediamo Christian Cage assieme al suo nuovo alleato, Luchasaurus. Il canadese inizia a parlare, ma viene interrotto dalla musica di Matt Hardy, visibilmente contrariato da quanto accaduto nelle scorse settimane.

Inizia un alterco verbale molto acceso tra i due con Christian che addirittura cita in causa il fratello Jeff e i suoi ben noti ptoblemi di alcolismo. Scatta poi una rissa tra Luchasaurus e Matt Hardy, ma la differenza fisica tra i due è troppo evidente.

L'ex alleato di Jungle Boy afferra Matt e lo scaraventa sul tavolo di commento con una poderosa chokeslam, il tutto sotto il ghigno beffardo di Christian Cage. Nel backstage vediamo Tony Schiavone assieme a Jake Hager e Claudio Castagnoli, due che hanno avuto un grande trascorso assieme in WWE.

Lo svizzero gli ricorda della vittoria avuta dal suo team a Blood & Guts e lo sfida a un match uno contro uno per la prossima settimana, dimostrandogli di essere il migliore tra i due.

Fine prima parte

Clicca qui per la seconda parte

Clicca qui per la terza parte