Tony Khan: "Shane McMahon è sempre il benvenuto in AEW"

Il CEO della AEW apre le porte al figlio di Vince McMahon, ex Chairman della rivale WWE

by Rachele Gagliardi
SHARE
Tony Khan: "Shane McMahon è sempre il benvenuto in AEW"
© X / Fair Use

È passato qualche giorno da quando la notizia di un possibile interesse da parte di Shane McMahon a lavorare con la All Elite Wrestling ha scatenato il web, come noi stessi abbiamo riportato. Non tanto tempo dopo, è arrivata la risposta della carica più alta della AEW, Tony Khan, che ha detto la sua in merito al topic più rovente del momento. Quasi per tutti, infatti, nonostante altri illustri cambi di bandiera avvenuti il passato un simile scenario è apparso da subito più surreale che mai.

Il Presidente e CEO della federazione infatti ha detto chiaramente di non aver mai incontrato Shane e di non averci mai parlato in vita sua quando gli è stato chiesto dell’argomento da parte del Wrestling Observer, ma ora ha aggiunto una cosa specifica durante una chiacchierata con Justin Barrasso di Sports Illustrated:

“Ho sentito la voce secondo cui sarebbe interessato [a venire in AEW]. Non ho mai incontrato Shane, ma abbiamo molti amici in comune. Nutro molto rispetto nei suoi confronti come executive e come professional wrestler. Shane sarà sempre il benvenuto in AEW”.

Ma da dove è nato tutto questo?

Il futuro di Shane nel mondo del Wrestling è ancora molto incerto, ma il WWE Hall of Famer Jim Ross ha recentemente affrontato l'argomento accostando il nome di Shane O'Mac alla All Elite Wrestling. Pare infatti che non sia un'ipotesi del tutto da scartare, una di quelle cose “talmente incredibile da essere possibile”. E sempre secondo Jim Ross, potrebbe anche verificarsi perché talmente folle da poter anche funzionare.

“Sì, lo sarebbe”, ha detto Jim Ross. È così folle che potrebbe funzionare, a seconda di come viene impiegato e di come viene introdotto. Shane mi ha chiamato l'altro giorno, mi ha chiamato due o tre volte, ed è una cosa che apprezzo molto. È sempre stato sensibile in questo senso. E questa è una domanda a cui solamente lui potrebbe rispondere. Shane e Tony Khan che giocano per la stessa squadra. Come funzionerebbe dal punto di vista creativo? Diamine, chi lo sa? Potrebbe essere fantastico, ma in ogni caso tutto dipende da Shane e da quello che vuole fare”.

Conrad Thompson, parlando a Grilling JR (programma che conduce insieme a Jim Ross), ha rivelato di aver ricevuto un messaggio da un amico che affermava che il contatto tra Shane McMahon e i talenti della AEW è avvenuto. “C'era un nostro amico che ha fatto di tutto per comunicarmi di sapere per certo che Shane McMahon ha contattato diversi wrestler del roster AEW per discutere almeno ipoteticamente l'idea”.

Tony Khan Vince Mcmahon
SHARE