“Ti porterò via tutto”: la minaccia di Mina Shirakawa a Toni Storm in AEW

La nipponiche non si tira indietro e mette in chiaro cosa accadrà a Forbidden Door contro la campionessa AEW

by Rachele Gagliardi
SHARE
“Ti porterò via tutto”: la minaccia di Mina Shirakawa a Toni Storm in AEW
© AEW X/Fair Use

In occasione di AEWxNJPW Forbidden Door, Toni Storm metterà in palio il suo AEW Women's World Championship contro la star della STARDOM Mina Shirakawa, con la wrestler nipponica che ha un collegamento importante con la campionessa di Tony Khan: ovvero Mariah May.

Infatti, prima di approdare in All Elite Wrestling, la performer inglese ha avuto un breve stint proprio in STARDOM dove si è unita ad una stable dal nome Club Venus, dove appunto era affiancata anche da Mina Shirakawa, con le due che hanno legato tantissimo diventando molto amiche anche nel backstage, quindi è diventato naturare utilizzare lei come rivale di Toni Storm, nuovo idolo di Mariah May in AEW, in occasione del pay-per-view in collaborazione con la NJPW che è la sorella della STARDOM sotto la proprietà della Bushiroad.

Detto questo, la rivalità si è fatta sempre più viva nel corso delle scorse settimane, con le due sfidanti che hanno cercato di portare Mariah May dalla propria parte, con la wrestler che si trova in mezzo a due fuochi e che durante l’ultima puntata di Dynamite si è pure beccata per sbaglio una bottigliata da Mina Shirakawa.

Mina Shirakawa è stanca di Toni Storm

In un video Digital Exclusive pubblicato sui propri canali social, la AEW ci ha mostrato Mina Shirakawa backstage che lancia un messaggio importante alla AEW Women's World Champion dicendo chiaro e tondo:

“Toni Storm, perché non vuoi Mina? Perché sono migliore in STARDOM? Perché sono migliore in AEW? O perché Mariah era mia prima che fosse tua? La porta non è proibita. Sono venuta per restare. Prenderò il tuo titolo e la tua ragazza, e andrò allo stadio di Wembley, dove tutti vogliono Mina. Quando ti sconfiggerò, stringimi la mano, dammi un bacio, e dimmi che sono la donna migliore. Su il mento, petto in fuori, e attenzione a Mina.”

SHARE