Grande ritorno riporta in paro il Team AEW per Double or Nothing a Dynamite

Dopo l'uscita di scena di Eddie Kingston per infortunio, un atleta di rientro dalla malattia si unisce al team AEW contro l'Elite in vista del prossimo ppv

by Roberto Trenta
SHARE
Grande ritorno riporta in paro il Team AEW per Double or Nothing a Dynamite
© Youtube AEW/Fair Use

Nelle ultime settimane una nuova stable ha iniziato a seminare il panico all'interno del roster della AEW, con gli Young Bucks che hanno unito le forze a Kazuchika Okada e poi anche a Jack Perry, per detenere il potere all'interno delle fila dei wrestler della compagnia di Tony Khan.

Dopo aver colpito addirittura il presidente della compagnia in persona, l'Elite ha iniziato una faida con gli FTR, i quali hanno unito a loro volta le forze con Bryan Danielson e Eddie Kingstoon, in vista di Double or Nothing, prossimo ppv della AEW. Il tutto avrebbe dovuto portare ad un match 4 vs 4, con l'Elite da una parte e gli FTR, Danielson e Kingston dall'altra, ma a causa di un infortunio che ha colpito quest'ultimo, a NJPW Global Resurgence, il team AEW è rimasto senza un componente.

Durante la puntata di questa notte di Dynamite, però, il tutto è tornato in parità numerica, quando al termine del match tra Okada e Dax Hardwood, il team heel ha iniziato a colpire il team face, creando una vera e propria rissa. Il tutto si è concluso con il ritorno in scena di Darby Allin, dopo una serie di sfortunati infortuni, tra cui anche la rottura di un piede. Sarà quindi proprio Allin ad essere il quarto membro del Team AEW a Double or Nothing.

Il trionfo degli Young Bucks grazie a Jack Perry

Dopo il ritiro di Sting e la resa vacante dei titoli tag team della AEW, alla fine si è optato per ri-assegnarli tramite un torneo che ha portato gli Young Bucks e gli FTR ad arrivare in finale, finale che si è disputata sottoforma di un Ladder Match a AEW Dynasty il 21 aprile 2024.

E come avevamo previsto nei nostri pronostici, gli Young Bucks hanno avuto un aiutino per diventare i nuovi AEW Tag Team Champions, e quell’aiutino è arrivato per mano del rientrante Jack Perry che non si vedeva dall’agosto 2023 quando è apparso l’ultima volta sullo stage di AEW All In prima di essere allontanato per la lite backstage con CM Punk, prima di fare una breve run in NJPW.

Dynamite
SHARE